Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Che cos è il VRML

Descrizione del VRML e suoi possibili utilizzi.
Descrizione del VRML e suoi possibili utilizzi.
Link copiato negli appunti

Il VRML è un linguaggio di programmazione che consente
la simulazione di mondi virtuali tridimensionali. Mediante il
VRML è possibile cioè descrivere ambienti virtuali
contenenti oggetti, sorgenti luminose, immagini, suoni, filmati.
Questi mondi, inoltre, possono essere animati e presentare
caratteristiche anche complesse di interattività. Infine,
allo stesso modo di qualsiasi documento ipertestuale, il VRML
prevede l’impiego di link a URL remoti e naturalmente a
qualunque altro file di tipo .wrl (questo è il
formato dei files VRML ).

Per una corretta pronuncia della sigla VRML occorre sillabare
le singole lettere dell’alfabeto inglese: ViErEmEl. In
gergo VRML viene anche denominato, più semplicemente,
“vermel”.

Per quanto riguarda il significato, in un primo periodo VRML
veniva tradotto in Virtual Reality Markup Language (in analogia
con HTML e i linguaggi che fanno uso dei cosiddetti
“marcatori” o contrassegni); in seguito la parola
Markup è stata sostituita con Modeling per meglio
rappresentare le proprietà di modellazione grafica del
linguaggio. Allo stato attuale quindi VRML è sinonimo di
Virtual Reality Modeling Language.

Un file .wrl, è un semplice file di testo che
utilizza caratteri ASCII (come l’HTML ad esempio) che
contiene al suo interno tutti i comandi necessari a descrivere
una scena tridimensionale. Si potrebbe pensare quindi, che il
VRML non vada al di là di quello che già fanno i
numerosi programmi di modellazione tridimensionale da tempo in
circolazione. E in effetti, bisogna sottolineare che gli esiti
raggiungibili da un programma di rendering sono in confronto
decisamente superiori sia a livello di qualità sia di
velocità. In realtà esiste almeno un altro aspetto,
questa volta favorevole al VRML, da tenere in considerazione: il
VRML, contrariamente ai formati proprietari realizzati dai tools
di cui sopra, costituisce un formato standard per descrivere
scene tridimensionali. Ciò significa che un file VRML
pubblicato su Internet è accessibile da qualsiasi macchina
indipendentemente dalla piattaforma, nello stesso modo in cui i
documenti HTML possono essere visualizzati sostanzialmente allo
stesso modo su macchine Windows, Mac, Unix, Linux, ecc.


Ti consigliamo anche