Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

mySQL: parole riservate

Le istruzioni del database.
Le istruzioni del database.
Link copiato negli appunti

All'interno del mySql, esistono delle parole riservate denominate "Modificatori di colonna". Grazie ad essi, è possibile far variare il comportamento di una colonna rispetto a quello normale.

Ecco l'elenco con relativa descrizione:

  • AUTO_INCREMENT: Assegnabile a tutti i tipi int e consente di incrementare automaticamente il suo valore ogni volta che un nuovo record viene immesso.
  • BINARY: Assegnabile ai tipi char e varchar e memorizza le stringhe in modalità binaria rendendole sensibili alla differenza tra maiuscole e minuscole.
  • DEFAULT: Assegnabile a tutti i tipi ad eccezione di BLOB e TEXT. Con questo modificatore è permesso di inserire un valore predefinito in un campo se non viene specificato di inserirne un altro.
  • NOT NULL: Si obbliga ad inserire il dato in quel campo.
  • PRIMARY KEY: Con questo modificatore si obbliga ad assegnare un valore univoco per tutta la tabella. La chiave primaria deve essere forzatamente diversa da Null
  • UNIQUE: Si ribadisce il concetto di univocità del dato immesso nella colonna. Se il dato è ripetuto, viene generato un errore.
  • UNISIGNED: Abbinabile a campi numerici, li rende in automatico positivi privandoli del segno algebrico. Per gli amanti della matematica, questo campo svolge la funzione di modulo rendendo il numero positivo.
  • ZEROFILL: Assegnabile ai tipi numerici, consente di far precedere il numero da una serie variabile di zeri in modo da render la lunghezza di tutti i numeri uguale.

Vedremo l'utilizzo di alcuni dei modificatori di colonna appena descritti applicati nel corso del nostro progetto di messaggeria.


Ti consigliamo anche