Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Bean taglib e gestione dei messaggi

Sfruttare oggetti (bean) generati automaticamente dal framework per gestire elementi di pagina o risorse esterne
Sfruttare oggetti (bean) generati automaticamente dal framework per gestire elementi di pagina o risorse esterne
Link copiato negli appunti

La Bean taglib è stata creata per permettere alle viste (JSP) di accedere ai JavaBeans e alle proprietà loro associate. Inoltre, grazie a questi tag possiamo definire nuovi bean accessibili all'interno di una pagina attraverso variabili di script e attributi con scope di pagina. Ecco un elenco di alcuni di questi tag:

Tag Descrizione
Cookie Permette l'accesso al valore di uno specifico request cookie
Define Definisce una variabile sulla base del valore di uno specifico bean property
Header Definisce una variabile sulla base del valore di uno specifico request header
Include Permette di includere una pagina generata da un'action o ad un URL esterno
page Espone come bean un oggetto dal contesto della pagina specificata
parameter Permette di accedere al valore di un parametro di richiesta
resource Rende disponibile il valore di una risorsa di una web application

Il tag <bean:message>: la gestione dei messaggi

Il tag <bean:message>, anche se sembra estraneo alle funzionalità della libreria di tag Bean, è uno dei tag più diffusi di Struts. La sua funzione è quella di prendere un messaggio internazionalizzato per l'area locale del client tramite la Key del messaggio specificata e lo scrive nell'output. Si usa nel seguente modo:

<bean:message key="..."/>

Alcune librerie di Java permettono il supporto della lettura di risorse di messaggi da una classe Java o da un file di proprietà. La classe di partenza è la java.util.ResourceBundle. Struts estende questa funzionalità tramite la org.apache.struts.util.MessagesResources.

Per fissare le idee riprendiamo l'esempio dello struts-blank. La Jsp finale non contiene nessun messaggio ma solo dei tag bean message con le rispettive key:

<bean:message key="welcome.heading"/>
<bean:message key="welcome.message"/>

I messaggi sono specificati tramite una key nel file message.propeties nel seguente modo:

welcome.heading=Welcome!
welcome.message=To get started on your own application, copy the struts-blank.war to a new WAR file using the name for your application. Place it in your container's "webapp" folder (or equivalent), and let your container auto-deploy the application. Edit the skeleton configuration files as needed, restart your container, and you are on your way! (You can find the MessageResources.properties file with this message in the /WEB-INF/src folder.) 

Per creare un message resource con struts, basta creare un file .properties nella cartella WEB INF e dichiarare il nome nello struts-config nel seguente modo:

<message-resources parameter="MessageResources" />

Questa funzionalità oltre a suddividere le varie responsabilità ai singoli componenti, risulta molto utile quando vogliamo internazionalizzare la nostra applicazione ma di questo ci occuperemo nelle lezioni successive facendo un esempio.


Ti consigliamo anche