Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

XML Schema: elementi e struttura

Cosa è un XML Schema e quali sono le principali differenze con DTD
Cosa è un XML Schema e quali sono le principali differenze con DTD
Link copiato negli appunti

Analogamente ad un Dtd, un XML Schema è una descrizione formale di una grammatica per un linguaggio di markup basato su XML. L'approccio basato sui Dtd ci consente di specificare la struttura del nostro documento XML e di ciascun tag utilizzabile al suo interno con una precisione a prima vista accettabile.

Tuttavia, se abbiamo bisogno di un maggiore controllo sugli elementi che possono trovarsi all'interno di uno specifico tipo di documenti XML, i Dtd non risultano più sufficienti.

Ad esempio, i Dtd non mettono a disposizione un meccanismo immediato per indicare che un elemento può contenere al massimo un numero predefinito di sottoelementi, né è possibile specificare che un attributo può assumere valori di un certo tipo di dato, ad esempio valori numerici.

A differenza di un Dtd, che utilizza una propria sintassi specifica, un XML Schema utilizza la stessa sintassi XML per definire la grammatica di un linguaggio di markup. La cosa può sembrare paradossale, ma è invece indice dell'estrema flessibilità di XML.

Quindi uno XML Schema è un documento XML che descrive la grammatica di un linguaggio XML utilizzando un linguaggio di markup specifico. In quanto documento XML, uno XML Schema ha un root element che contiene tutte le regole di definizione della grammatica.

La struttura generale di uno schema XML è la seguente:

<?xml version="1.0"?>
<xs:schema xmlns:xs="http://www.w3.org/2001/XMLSchema">

... Definizione della grammatica ...

</xs:schema>

L'elemento root del documento è rappresentato dal tag <xs:schema>. Esso indica al parser che in questo documento saranno utilizzati dei tag definiti dal namespace standard del W3C.

Vedremo successivamente più in dettaglio cosa sono i namespace e come possiamo utilizzarli e definirli. Per il momento ci basti sapere che essi rappresentano un meccanismo per identificare tag appartenenti ad una specifica grammatica. Nel nostro caso questi tag speciali sono caratterizzati dal prefisso xs:.

XML Schema prevede il tag <xs:element> per la definizione degli elementi utilizzabili in un documento XML, specificando nell'attributo name il nome del relativo tag. All'interno di ciascun tag <xs:element> possiamo indicare il tipo di dato dell'elemento e possiamo definire gli eventuali attributi.

Ad esempio, la seguente definizione specifica l'elemento testo che può contenere soltanto stringhe:

<xs:element name="testo" type="xs:string" />

Questa dichiarazione corrisponde alla seguente dichiarazione Dtd:

<!ELEMENT testo (#PCDATA)>

Ma per comprendere meglio ed apprezzare la potenza degli XML Schema occorre analizzare il concetto di tipo di dato. Esistono due categorie di tipi di dato: semplici e complessi.


Ti consigliamo anche