Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 81 di 93
  • livello avanzato
Indice lezioni

Miglioramenti rispetto al C

Il C++ è la naturale evoluzione del linguaggio C. Rispetto al suo progenitore apporta tuttavia notevoli miglioramenti. Vediamo quali.
Il C++ è la naturale evoluzione del linguaggio C. Rispetto al suo progenitore apporta tuttavia notevoli miglioramenti. Vediamo quali.
Link copiato negli appunti

Le sezioni che seguono indicano i miglioramenti di lieve entità (che non hanno nulla a che fare con gli oggetti) rispetto al linguaggio C.

Commenti

Il C++ introduce il delimitatore di "commento fino a fine riga" //. Viene però conservato l'uso dei delimitatori /* e */.

Nome delle enumerazioni

Il nome delle enumerazioni è un nome di tipo. Questa possibilità semplifica la notazione poiché non richiede l'uso del qualificatore enum davanti al nome di un tipo enumerativo.

Nomi delle classi

Il nome di una classe è un nome di tipo. Questo costrutto non esiste in C. In C++ non è necessario usare il qualificatore class davanti ai nomi rispettivamente delle classi.

Dichiarazioni di blocchi

Il C++ consente l'uso di dichiarazioni all'interno dei blocchi e dopo le istruzioni di codice. Questa possibilità consente di dichiarare un identificatore più vicino al punto in cui viene utilizzato per la prima volta. È perfino possibile dichiarare l'indice di un ciclo all'interno del ciclo stesso.

Operatore di qualifica della visibilità

L'operatore di qualifica della visibilità :: (detto anche operatore di scope) è un nuovo operatore utilizzato per risolvere i conflitti di nome. Ad esempio, se una funzione ha una dichiarazione locale della variabile vettore ed esiste una variabile globale vettore, il qualificatore ::vettore consente di accedere alla variabile globale anche dall'interno del campo di visibilità della variabile locale. Non è possibile l'operazione inversa.

Lo specificatore const

Lo specificatore const consente di bloccare il valore di un'entità all'interno del suo campo di visibilità. È anche possibile bloccare i dati indirizzati da una variabile puntatore, l'indirizzo di un puntatore e perfino l'indirizzo del puntatore e dei dati puntati.

Overloading delle funzioni

In C++, più funzioni possono utilizzare lo stesso nome; la distinzione si basa sul numero e sul tipo dei parametri.

Valori standard per i parametri delle funzioni

È possibile richiamare una funzione utilizzando un numero di parametri inferiori rispetto a quelli dichiarati. I parametri mancanti assumeranno valori di standard.

Gli operatori new e delete

Gli operatori new e delete lasciano al programmatore il controllo della allocazione e della deallocazione della memoria dello heap.


Ti consigliamo anche