Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Il Request oggetto continua

Le collezioni Form e Querystring.
Le collezioni Form e Querystring.
Link copiato negli appunti

Le collezioni Form e QueryString sono certamente le due più utili dell'oggetto Request e sono quelle che adopererai di più. Ma c'è anche un'altra collezione molto utile che si può adoperare con un po' di attenzione.
Prova questo:

For each nome in Request.ServerVariables
Response.Write nome & "=" & Request.ServerVariables(nome) & "<br>"
next

I valori di tutte queste variabili sono contenute nell'header di un a richiesta HTTP e sono tutti accessibili (però stai attento poiché sono dipendenti dal browser dell'utente quindi non sono sempre tutti accessibili) .

Per esempio qui potremmo:

strFirma = Request.ServerVariables("HTTP_USE_AGENT")

Poi analizzando questa stringa potremmo trovare che tipo di browser ha fatto una richiesta alle nostre pagine. Così se è Netscape, restituiamo una pagina per Netscape se no restituiamo pagine disegnate per Internet Explorer.

<%
If Instr(strFirma,"MSIE") then
Response.write "<br>Hey, questo l'ha fatto Microsoft!<br>"
Elseif Instr(strFirma,"Mozilla") then
Response.write "<br>Hey, questo l'ha fatto Netscape!<br>"
End if
%>

In caso che tu non lo sappia, la funzione Instr cerca un match nella stringa di input:

Instr(stringa1,stringa2)

Come dire "Dimmi se la stringa2 è dentro a stringa1"

Questa collezione è molto utile per esempio quando cominciamo a rendere automatico il passaggio da una pagina all'altra. Questo è un pochettino più complicato al momento, ma funziona ottimamente per trovare quale è la pagina che effettua una chiamata. Di conseguenza potremmo automatizzare il titolo o il colore o qualunque cosa vogliamo.

strDaDoveVengo = Request.Servervariables("HTTP_REFERER")
UltimoSlash = InStrRev(strDaDoveVengo,"/")
strChiama = Mid((strDaDoveVengo),(UltimoSlash + 1), len(strDaDoveVengo)- UltimoSlash)
Response.Write "Chi mi vuole? : " & strChiama & "<br>"

Ricordati che queste variabili dipendono dalla configurazione della tua macchina per cui non sempre sono disponibili.

Ecco una semplice applicazione che adopera le variabili per tracciare chi è venuto sul nostro sito, che pagina ha visto e che lingua parla. Il tutto lo scriviamo in un file ospite.txt. Studiala e se è un po' troppo complicata lascia perdere per adesso. Fra un paio di lezioni la capirai benissimo.

Prima di tutto devi creare un file vuoto di nome ospite.txt, fallo con Notepad (Blocco Note).

<%
Dim lapagina, ilcliente, lalingua
Dim filepath, logfile
'raccogli le informazioni che vuoi scrivere
lapagina = Request.ServerVariables("PATH_INFO")
ilcliente = Request.ServerVariables("REMOTE_ADDR")
lalingua = Request.ServerVariables("HTTP_ACCEPT_LANGUAGE")
'crea un FileSystem oggetto
Set fs = CreateObject("Scripting.FileSystemObject")
'trova il path del file
filePath = Server.mapPath ("ospite.txt")
'costruisci la stringa da scrivere
'chr(44) è una virgola, VBcrlf è un carriage return+line feed
strOspite = lapagina & chr(44) & ilcliente & chr(44) & lalingua & chr(44) & Now() & VBcrlf
'aprila per scrivere
Set LogFile = fs.OpenTextFile(filepath, 8)
'scrivi
logfile.WriteLine strOspite
'chiudi
logfile.Close
fs.close
set logfile = nothing
set fs = nothing
%>


Ti consigliamo anche