Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Conclusioni

Gli ultimi consigli per una corretta strategia di risparmio energetico
Gli ultimi consigli per una corretta strategia di risparmio energetico
Link copiato negli appunti

In questa guida vi abbiamo illustrato una serie di tecniche per il risparmio energetico sui server. Ora concludiamo con una serie di consigli generali da tenere presente durante l'implementazione di queste tecniche.

Essere preparati

Tutte le tecniche che abbiamo illustrato richiedono una dicreta padronanza degli strumenti di gestione dei server e la necessaria confidenza con i server stessi e con i programmi installati, in modo da essere in grado di analizzare correttamente il carico e gli orari di lavoro del sistema. Non affrontate nessuna modifica a cuor leggero: verificate sempre di essere in possesso di tutte le informazioni e le competenze necessarie.

Testare le modifiche

È importante che qualunque diminuzione automatizzata delle prestazioni sia accuratamente testata, in modo da assicurarci che non ci siano servizi o programmi che si comportano in maniera anomala durante le fasi di modifica delle prestazioni, ad esempio che si interrompano durante la fase di basso consumo o che non si riprendano correttamente quando il sistema ritorna a funzionare a pieno carico.

Tenere informata l'azienda

È fondamentale che l'attivazione di queste operazioni automatizzate sia concordata con i colleghi o con i responsabili dei vari reparti, e che venga comunicata chiaramente a tutti gli utenti. Se qualcuno lavora fino a tardi o arriva la mattina presto, solitamente è perché ha fretta di concludere un lavoro, ed è il momento peggiore per spegnere un servizio o rallentare le prestazioni del server a sua insaputa.

Verificare i risultati raggiunti

Con gli strumenti che abbiamo già avuto modo di incontrare, verificate nel tempo i consumi e fate il possibile per individuare gli sprechi. Una volta presa confidenza con le tecniche esposte, abituatevi ad applicarle automaticamente ai nuovi server che inserite nella vostra rete. Avrete un sistema più efficiente, più economico, e più rispettoso dell'ambiente.


Ti consigliamo anche