Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

WordPress: potenziamolo con l'app store e le funzioni avanzate di wpXtreme

Abilitiamo tantissime funzioni in più sulla nostra installazione di WordPress grazie a wpXtreme.
Abilitiamo tantissime funzioni in più sulla nostra installazione di WordPress grazie a wpXtreme.
Link copiato negli appunti

Nonostante WordPress si sia attestato negli anni come il miglior blogging engine sulla piazza e più in generale uno tra i migliori CMS che si possano trovare, col tempo si sono sviluppate una serie di estensioni piuttosto famose, per estenderne le funzionalità. Gli sviluppatori di wpXtreme però hanno avuto un'idea geniale: potenziare WordPress attraverso la creazione di un ecosistema di "applicazioni" per questo CMS, ossia delle estensioni distribuite tramite la piattaforma messa a disposizione da wpXtreme che oltre a permetterci di potenziare WordPress tramite questo plugin, ci metterà a disposizione un vero e proprio app store.

Ma perché dovremmo installare wpXtreme? È semplice: nel repository di plugin di WordPress alcune estensioni non vengono aggiornate molto e spesso vengono lasciate a loro stesse e all'obsolescenza naturale. Tramite wpXtreme invece installeremo dei plugin di qualità certificata e con una certa garanzia di aggiornamento nel tempo. Questo pone wpXtreme al di sopra del repository ufficiale, senza intaccarne minimamente le potenzialità.

Installazione di wpXtreme

L'installazione di wpXtreme è semplicissima: basta scaricare il plugin dal sito ufficiale clickando sul pulsante "Getting Started", registrandosi e proseguendo fino alla pagina ufficiale di download, e lasciare fare tutto al CMS tramite il centro di installazione dei moduli che consente una procedura automatizzata. Una volta installato wpXtreme basterà abilitarlo, e ci troveremo davanti ad una schermata come quella in figura 1, dove la barra di sinistra viene rifattorizzata per fare spazio a delle opzioni extra che ci consentiranno di potenziare la nostra installazione di WordPress tramite pochi click.

Figura 1. Sidebar di wpXtreme
Sidebar di wpXtreme

Le funzioni avanzate disponibili per chi installa wpXtreme sono notevoli: andiamo dall'aggiunta di campi customizzati per i profili degli utenti, al miglioramento grafico, del tema installato o addirittura dell'interfaccia di amministrazione, per non parlare degli aspetti relativi al securing di WordPress. Per configurare ognuna di queste voci basta recarsi alla schermata corrispettiva di amministrazione, attraverso il pannello principale o con le voci poste nell'handle a lato.

Figura 2. Centro di controllo di wpXtreme
Centro di controllo di wpXtreme

L'app store

All'interno di wpXtreme troviamo l'app store, ovvero una sorta di "remake" del repository di WordPress per quanto riguarda i plugin ma, detto serenamente, un po' meglio: se all'interno del repo dei plugin possiamo trovare infatti materiale osboleto e codice non documentato, il team di wpXtreme ci assicura che utilizzando lo store all'interno di questa meravigliosa espansione usufruiremo per le applicazioni solamente di codice ben documentato, di qualità, mantenuto regolarmente.

Figura 3. Applicazioni nell'app store di wpXtreme
Applicazioni nell'app store di wpXtreme

Per sfogliare il catalogo delle applicazioni disponibili, alcune delle quali a pagamento (quindi gli sviluppatori possono anche guadagnare da questo marketplace) ci basta recarci all'interno del WPX Store. Abbiamo degli strumenti di pulitura per la nostra installazione di WordPress, esattamente come un PC, oppure il plugin di Followgram per mostrare la nostra galleria di Instagram nel nostro sito WordPress, o ancora chi più ne ha più ne metta, dato che lo store dei plugin è in continua espansione, e non solo: in futuro troveremo anche un marketplace di temi (alcuni dei quali immagino free) per WordPress.

L'interfaccia utente

wpXtreme ci consente anche di applicare alcune migliorie all'interfaccia utente di WordPress andando in una direzione più orientata ai touchscreen per un numero di ragioni. In questo pannello possiamo applicare una serie di tweak grafici, tra cui abilitare Gravatar per alcuni specifici field e soprattutto la praticissima abilitazione degli switch attivabili con uno swipe, come nelle interfacce iPhone e Android, per la nostra installazione di WordPress. Possiamo anche mettere a tutto schermo l'applicazione tramite le handle in alto a destra nei riquadri.

Figura 4. Controlli della UI
Controlli della UI

Sicurezza

wpXtreme ci mette a disposizione anche un piccolo toolkit di sicurezza per rendere la nostra installazione un po' più sicura. Possiamo attraverso il dialogo relativo alla security nascondere un bel po' di informazioni dal codice di WordPress, soprattutto se ci stiamo orientando ad un uso CMS più che blogging engine, e quindi non abbiamo bisogno di determinati riferimenti ai feed RSS, generali o di categoria, oppure ancora nascondere quale versione di WordPress stiamo usando (dato utilizzato dagli attaccanti in genere per controllare il database delle vulnerabilità versione per versione), o ancora altro.

Figura 5. Security in wpXtreme
Security in wpXtreme

Utenti

wpXtreme ci regala una sezione apposita dove possiamo modificare una serie di informazioni riguardo i nostri utenti e come WordPress li gestisce: tramite una praticissima interfaccia infatti possiamo inserire dei field extra che poi andranno ad incorporarsi nel profilo degli utenti, e che poi questi decideranno di compilare nel modo più opportuno; ma non solo, infatti abbiamo anche la possibilità di gestire le informazioni da far inserire in fase di sign in e soprattutto (soprattutto!) in fase di registrazione al sito web.

In questo modo avremo molta più flessibilità rispetto ad una tradizionale installazione di WordPress, e tutto con pochi click, in maniera molto intuitiva. Personalmente ho apprezzato (nonostante per il resto il plugin sia assurdamente completo) soprattutto l'intuitività di questo aspetto.

Figura 6. Field addizionali per gli utenti
Field addizionali per gli utenti

Tool

Per finire, come se tutto il resto non fosse abbastanza, wpXtreme ci regala una serie di tool per automatizzare le parti più noiose della gestione di un'installazione di WordPress: potremo infatti condurre alcuni task e schedulare addirittura una pagina di manutenzione con un titolo e un testo decisi da noi, anziché utilizzare quella predefinita di WordPress che, non so se lo dico trasportato dall'eccitazione per questo plugin o meno, ma è decisamente più brutta.

Figura 7. Tool aggiuntivi di wpXtreme
Tool aggiuntivi di wpXtreme


Ti consigliamo anche