Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Slideshow: 5 plugin gratis per WordPress

Creare uno slider di immagini in WordPress è semplice con i plugin giusti: ecco i migliori 5
Creare uno slider di immagini in WordPress è semplice con i plugin giusti: ecco i migliori 5
Link copiato negli appunti

Chi utilizza WordPress per creare un magazine ha la necessità di mettere in evidenza sulla prima pagina una serie di post appartenenti a una categoria specifica o più semplicemente tutti gli articoli scritti. Per il blog engine open source esistono molti plugin gratuiti che permettono di realizzare degli slider in maniera totalmente automatizzata.

Esamineremo cinque plugin gratis per WordPress tra i più interessanti e versatili.

Scaricabile dal sito ufficiale dei plugin di WordPress (e quindi anche dal gestore di plugin built-in), Featured Content Gallery permette la creazione di slider dagli articoli pubblicati: la configurazione avviene tramite un pratico pannello di controllo, attraverso il quale è possibile decidere di quale categoria evidenziare i post; sono presenti inoltre molti altri parametri che rendono questo plugin veramente flessibile.

Per utilizzare lo slider, di cui una preview è visibile in figura, basta inserire il codice:

Slider con Featured Content Gallery

<?php include (ABSPATH . '/wp-content/plugins/featured-content-gallery/gallery.php'); ?>

All'interno del tema che si sta utilizzando, nel punto in cui si vuole far comparire la galleria.

Figura 1. Featured Content Gallery
(clic per ingrandire)


Figura 1. Featured Content Gallery

Download: Featured Content Gallery

vSlider

Utilizzato da molti sviluppatori e designer, vSlider è un plugin molto potente che consente in pochi passi di creare slider dinamici con effetti di transizione di vario tipo, scritto in jQuery e con molti layout a disposizione per i propri slider. Oltre ai fogli di stile CSS personalizzati, e numerose opzioni di configurazione, permette anche di creare slider multipli in una singola pagina.

Per ulteriori informazioni, è utile recarsi alla pagina ufficiale dalla quale possiamo scaricare l'estensione (disponibile anche attraverso la gestione plugin di WordPress) ed accedere alla documentazione nonchè a numerosi tutorial. Occorre poi menzionare che vSlider rappresenta una delle massime soluzioni per chi cerca oltre che dei begli effetti per le proprie transizioni e uno dei migliori sistemi per gallerie in circolazione, anche una migliore ottimizzazione dello slider nei confronti degli algoritmi di ricerca, quindi consente un ottimo posizionamento sui motori ed ha ottime opzioni per il SEO.

Oltre questo, vSlider in particolare risulta piuttosto comodo all'utilizzo, poiché dispone di alcune funzionalità che effettivamente fanno risparmiare parecchio tempo: permette infatti di ottimizzare la qualità delle immagini in maniera automatica, e altrettanto autonomamente di ridimensionare i file per adattarli al riquadro dello slider; infine, permette il caching delle immagini riducendo il tempo di caricamento della singola pagina e soprattutto levigandola in termini di peso, per consumare una minor quantità di banda in uscita.

Figura 2. vSlider: uno tra i migliori slider per WordPress
(clic per ingrandire)


Figura 2. vSlider: uno tra i migliori slider per WordPress

Download vSlider

Smooth Slider

Uno degli slider più semplici eppure più potenti in circolazione è senza dubbio Smooth Slider, che si serve solamente di JavaScript e testo semplice per garantire all'utente che ne fa uso una corretta indicizzazione sui motori di ricerca e il massimo sfruttamento in questo senso di ogni minima ottimizzazione SEO, essendo il testo semplice leggibile dagli algoritmi di Google, Yahoo e altri.

Anche questo, installabile tramite il gestore interno dei plugin di WordPress, dispone di una ricca documentazione disponibile presso la pagina ufficiale.

Figura 3. Smooth Slider, uno slider semplice
(clic per ingrandire)


Figura 3. Smooth Slider, uno slider semplice

Download: Smooth Slider

Per chi avesse bisogno di una soluzione su cui poter fare hardcoding, oltre che di uno slider da poter inserire facilmente nel proprio blog o magazine, è possibile utilizzare WordPress Slideshow Gallery, un plugin che oltre ad essere rintracciabile nel repository di WordPress.org dispone di un paragrafo sul sito ufficiale che mostra come è possibile inserire lo slideshow desiderato all'interno della pagina in cui si vuole mostrarne il contenuto, oppure come effettivamente modificare il proprio tema per consentire allo slider di apparire.

Come si vede in figura, anche questo plugin gode al contrario di alcune soluzioni viste precedentemente anche di un buon look and feel a discapito della mancanza di molteplici effetti visivi sulle transizioni.

Figura 4. WordPress Slideshow Gallery
(clic per ingrandire)


Figura 4. WordPress Slideshow Gallery

Download: WP Slideshow Gallery

Coin Slider 4 WordPress

Rilasciato sotto licenza MIT, Coin Slider rappresenta una delle soluzioni migliori in questo campo, poiché per chi necessita di semplicità di editing unita a dei begli effetti di transizione, questa estensione mette a disposizione una galleria facilmente personalizzabile con diversi fogli di stile (se ne possono scrivere di nuovi), compatibile con Android e iPhone, dalla configurazione molto flessibile e veramente leggera a livello di rendering.

Probabilmente la più semplice e potente tra le alternative proposte, è anche valida in quanto a markup e perfettamente standard. Una demo del funzionamento è disponibile a questa pagina, mentre sul sito degli sviluppatori è disponibile della documentazione su come iniziare ad usare il plugin che ad un primo utilizzo potrebbe costituire un ostacolo per programmatori inesperti.

Figura 5. Coin Slider in azione
(clic per ingrandire)


Figura 5. Coin Slider in azione

Download: Coin Slider 4 WordPress


Ti consigliamo anche