Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Il pagerank di Google

Come utilizzare il pagerank di Google e i link per aumentare il posizionamento
Come utilizzare il pagerank di Google e i link per aumentare il posizionamento
Link copiato negli appunti

Per ottimizzare il posizionamento dei propri siti su un motore di ricerca non basta ottimizzare le pagine, creare doorway oppure scervellarsi a cercare trucchi per imbrogliare il motore. È necessario anche diffonderne il nome e invitare altri siti ad aggiungere un link al proprio sito. Molti motori di ricerca infatti si basano sulla link popularity per stabilire il valore di una pagina: maggiore è la diffusione di quel sito sul World Wide Web (i link), maggiore sarà anche il suo posizionamento su una ricerca.

Noto è il caso di Pizza Hut: anni fa, il sito offrì una pizza gratuita a chiunque avesse messo un link sul proprio sito diretto verso pizzahut.com. In pochi giorni pizzahut.com scalò le posizioni sui motori di ricerca arrivando ad occupare le primissime posizioni per le chiavi di ricerca scelte.

Questo è valido in generale. C'è un motore tuttavia che applica questo metodo in modo più aggressivo, rendendo le normali operazioni di link popularity molto più sofisticate. Google basa gran parte del suo algoritmo di indicizzazione su una valutazione precisa e maniacale dei link, valutandone non solo la quantità ma soprattutto la qualità.

Conoscere il metodo con cui Google determina il livello di pertinenza di una pagina vi aiuterà ad organizzare al meglio le vostre pagine. Al termine dell'articolo vi forniremo i link utili ad eseguire le azioni suggerite.

Il Pagerank o "Livello di pertinenza"

Se avete installato la Google Toolbar (se non la avete scaricatela subito con le opzioni avanzate da toolbar.google.com, vi renderà la vita sul Web molto più semplice), passate il puntatore del mouse sulla striscia verde sotto la scritta "Pagerank" e vedrete comparire il numero 4/10, ossia il valore di pagerank di questa pagina (il valore potrebbe essere mutato dalla scrittura di questo articolo).

Il pagerank, in una scala semplificata da 1 a 10, indica il valore che Google ha assegnato ad una determinata pagina web. Sul pagerank Google baserà il posizionamento. Detto in altri termini: due identiche pagine web, pubblicate su due diversi siti con due pagerank differenti occuperanno, per la stessa ricerca, due posizioni del tutto differenti. A parità di ottimizzazione, il pagerank fa la differenza.

Il pagerank, un algoritmo sviluppato all'Università di Stanford dai creatori di Google, si basa su una serie di fattori. Il più importante è la qualità (ossia lo stesso valore di pagerank) della pagina che ha un link verso il vostro sito.

Per migliorare il pagerank della vostra pagina non basterà disseminare link verso il vostro sito a casaccio. Il caso pizzahut non fa al caso vostro. Dovrete trovare siti con un alto pagerank. Il modo più semplice è quello di far inserire il vostro sito nelle principali raccolte di link: Open Directory, Yahoo, Virgilio (alla fine dell'articolo troverete i link utili per segnalare il sito), che godono tutte di un alto pagerank.

Evitate di partecipare a programmi di crosslinking, oppure a sistemi (tipo top 100) che elencano link generici: Google ha affinato il sistema di indicizzazione e potrebbe considerarla azione di spam. Cercate di far inserire un link in siti che trattano lo stesso argomento del vostro e che hanno un alto pagerank. Cercate, ancora, di inserire il vostro link su siti che hanno altri pochi link verso l'esterno: il pagerank che dona una pagina viene suddiviso in base ai link che la pagina stessa possiede.

Un esempio reale: linux.html.it

Per verificare il funzionamento del pagerank vi presentiamo un caso reale. La pagina principale di HTML.it (www.html.it) ha un pagerank oramai fisso da tempo a 6/10 (il valore potrebbe essere mutato dalla scrittura di questo articolo). Tutti i siti collegati con dominio di terzo livello (per esempio pro.html.it o freephp.html.it) hanno un pagerank che automaticamente viene calcolato 1 punto sotto, dunque 5/10. Scalando ancora di una posizione nell'URL (per esempio pro.html.it/policies.asp) il pagerank ipotetico diventa 4/10. Tra i siti che hanno un pagerank uguale all'homepage di HTML.it c'è linux.html.it.

Questo è dovuto ad un caso particolare: lo scorso febbraio su linux.html.it è stato pubblicato un Interview with Rik van Riel in doppia lingua (inglese e italiano). L'articolo è stato segnalato su tre siti inglesi con alto pagerank e con lo stesso argomento dell'articolo (linux). Nel successivo aggiornamento Google ha dato alla pagina dell'articolo un pagerank di 6/10 (uguale all'homepage di HTML.it!) e, poiché questa pagina aveva un link verso l'homepage linux.html.it, anche linux.html.it ha raggiunto il pagerank di 6/10. Naturalmente tutte le altre pagine del sito hanno ricevuto un punto in più derivato da quello dell'homepage.

Il pagerank stesso si accresce in base ai link interni al sito. Il pagerank, come abbiamo detto, è relativo alla pagina, non al sito. Ciò significa che aumentando il numero di link tra le pagine del sito (es: dall'Home Page alle pagine interne e viceversa) ogni pagina riceverà un valore di pagerank maggiore in quanto linkata da più e più punti.

Su questo punto è necessaria una precisazione: da dicembre molti siti hanno ricevuto un azzeramento del pagerank da parte di Google. Il maggior problema risocontrato in questi siti è stato l'eccesso di crosslink, ossia link che legano un network di siti tra loro. Ciò è stato interpretato da Google come un modo artificiale per aumentare il pagerank. Come al solito, occorre molta prudenza quando si opera in questo senso.

Per evitare il problema sarebbe anche bene inserire all'interno del proprio sito link verso siti esterni, magari dall'alto pagerank. Ciò renderà il vostro sito più aperto all'esterno e il valore dei crosslink interni verrà bilanciato da quelli esterni.

Altra cosa da considerare, soprattutto per quanto riguarda l'ottimizzazione in Google, è il valore del testo del link. Fate una prova: aprite un'altra finestra e cercate su google il testo Corso sull'usabilità. Tra i risultati (mentre scrivo, in quarta posizione) ci sarà la Guida all'usabilità di HTML.it la cui pagina non ha nessuna keyword simile a quella ricercata. La keyword Corso sull'usabilità è invece il testo del link alla guida presente nella pagina https://www.html.it/info/staff.htm

Google, ed anche alcuni altri motori di ricerca, basano il posizionamento anche sul testo presente nel link. Poniamo di avere una pagina in cui è pubblicata una guida a Dreamweaver Ultradev. Per linkarla, sia dall'esterno che dall'interno del vostro sito, sarà utile definire in modo specifico il testo del link. Non scriveremo:

È disponibile una guida a ultradev cliccando <a href="https://www.html.it/ultradev">qui</a>

e nemmeno

È disponibile una <a href="https://www.html.it/ultradev">guida</a> a ultradev

ma con più efficacia

È disponibile una <a href="https://www.html.it/ultradev">guida a ultradev</a>

In questo modo il motore di ricerca conferirà alla pagina linkata un valore per la keyword "Guida a Ultradev".

Le Directory da contattare

Per aumentare il valore del Pagerank, il primo passo da compiere è la segnalazione del proprio sito alle directory più visitate del web. Ecco come si fa per ODP, Virgilio e Yahoo.

Open Directory Project (ODP) (http://dmoz.org/)

È la directory più importante a questi fini perché utilizzata da molti siti (dunque maggiore link popularity) ed è prediletta da Google. Collegatevi alla pagina italiana, seguite le varie categorie fino a raggiungere quella specifica per il vostro sito (fate attenzione a questo passaggio). Cliccate sul link "Aggiugi URL" posto in alto nella pagina, compilate il form ed inviate. Dopo alcuni giorni saprete se il vostro sito è stato accettato dall'editore della categoria. Sono disponibili delle istruzioni dettagliate in inglese.

Yahoo! (http://www.yahoo.it)

Per entrare nelle directory di Yahoo il procedimento è simile. Collegatevi a Yahoo! italia, cercate tra le categorie quella relativa al vostro sito e cliccate sul link "Proponi un sito" posto in basso nella pagina. Anche su Yahoo! sono presenti istruzioni dettagliate

Virgilio (http://directory.virgilio.it | Correzione 09/01/2003: la segnalazione su Virgilio non aumenta il PageRank. Per Virgilio il procedimento è differente. Innanzitutto bisogna collegarsi al sito Webmaster Club di Virgilio, cliccare sul pulsante "registrati a WCM" e ottenere un nome utente e una password. A questo punto, entrando nell'amministrazione dalla stessa pagina, sarà possibile segnalare un sito a Virgilio e successivamente modificarne i parametri e le impostazioni.


Ti consigliamo anche