Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

PhpBook v.1.45

Un ottimo guestbook con il supporto per gli smilies
Un ottimo guestbook con il supporto per gli smilies
Link copiato negli appunti

Introduzione

Un guestbook dalla grafica piacevole che può essere usato sul proprio sito. L'uso degli smilies e di quelli che vengono chiamati "codici vB" ne arricchiscono l'utilizzo da parte dell'utente. Inoltre è disponibile la lingua italiana e la possibilità di "obbligare" l'utente a scegliere la propria località di appartenenza. La licenza utilizzata è la GNU GPL 2 che permette l'uso e la modifica a patto di non modificare il copyright.

Configurazione dello script

Una volta decompresso il file scaricato, andare a modificare il file config.php seguendo i suggerimenti sotto riportati:

$server = "localhost";
Indirizzo del server MySQL; può essere in formato testuale (es. localhost) o numerico (es. 127.0.0.1).

$db_user = "mysqluser";
Nome Utente di accesso al server MySQL; di solito questo dato viene fornito dal proprio provider.

$db_pass = "mysqlpass";
Password di accesso al server MySQL; di solito questo dato viene fornito dal proprio provider.

$database = "phpBook";
Nome del database MySQL da usare per l'utilizzo dello script (vedi le pagine seguenti per l'installazione dei dati in MySQL).

$adminpass = "4admin";
Password per accedere all'area di amministrazione dello script.

$guestbook_head = "GuestBook";
Titolo identificativo del Guestbook.

$gb_desc = "The best phpBook on the Net";
Descrizione identificativa del Guestbook.

$url_to_start = "http://www.domain.at/products/book";
Indirizzo internet nel quale si stà installando lo script.

$gb_notify = "webmaster@domain.at";
Email dell'amministratore per l'invio di eventuali notifiche (impostare questo campo vuoto per disabilitare l'invio di notifiche).

$language = "english.php";
Lingua da utilizzare per l'interfaccia di dialogo dello script; sono disponibili inglese, italiano, cinese, tedesco, finlandese, francese, greco, indonesiano, giapponese, russo, sloveno, spagnolo, svedese ed altre.

$locations = "worldlong.inc";
File da utilizzare per identificare la località di appartenenza.

$lang_dir = "languages";
Nome della sotto-directory contente i file per le varie lingue da utilizzare.

$loc_dir = "locations";
Nome della sotto-directory contente i file per identificare le località

$image_dir = "images";
Nome della sotto-directory contente le immagini utilizzate dallo script.

$limit = array(5 ,1000);
Valore minimo e massimo da utilizzare per i messaggi.

$timelimit = "60";
Tempo (in secondi) dopo il quale si ha il "timeout" del messaggio (impostare questo campo vuoto per disabilitare il timeout).

$perpage = "5";
Numero di messaggi per pagina da visualizzare.

$pperpage = "11";
Numero di interruzioni di pagina per pagina.

$table_;
Larghezza (in pixel) della tabella principale.

$table_align = "center";
Allinemaneto della tabella principale (valori consentiti: left, center, right).

$dateformat = "us";
Formato di visualizzazione della Data e dell'Ora; impostare a "eu" per il formato europeo.

$book_version = "1.45";
Numero identificativo della versione dello script.

$show_sysinfo = true;
Visualizza le informazioni di sistema alla fine di ogni pagina.

$supportpwd = "4support";
Password di identificazione per il supporto.

Installazione sul server

A questo punto caricare tutti i file sul server in una cartella a piacere. Non si deve settare nessun CHMOD e non servono accorgimenti particolari per l'upload dei file.

Configurazione

Adesso devono essere caricati i dati relativi al database MySQL; per fare ciò si può operare in due modi:

Installazione tramite Script

Per installare i dati del database MySQL in maniera automatica (avendo settato correttamente i dati nel file config.php) puntare all'indirizzo del tipo http://www.tuosito.it/phpbook/install.php e cliccare su click here. Le tabelle verranno create automaticamente nel database.

Installazione manuale

Per installare i dati manualmente è opportuno utilizzare un programma come PhpMyAdmin; una volta scelto il database da utilizzare inserire i dati contenuti nel file phpBook.sql presente nella cartella "doc".

Pannello di Controllo

Per accedere all'amministrazione dello script puntare all'indirizzo del tipo http://www.tuosito.it/phpbook/guestbook.php?admin=cambiami, dove al posto di "cambiami" dobbiamo mettere la password scelta nel file config.php per l'amministrazione (la variabile $adminpass).

L'amministrazione permette solamente di modificare la "parole censurate" (Bad Words) e gli "IP bannati" (Banned IPs). Altre funzioni dell'amministrazione sono la possibilità di eliminare i messaggi, inserire, modificare ed eliminare i commenti del moderatore ai messaggi.

Dal lato utente si possono leggere i messaggi (suddivisi per pagine) oppure inserire un nuovo messaggio nel guestbook; ecco qui di seguito spiegate le voci in dettaglio:

Nome

Nome identificativo come mittente del messaggio.

Località

Località dalla quale scriviamo, la località va scelta tra una lista di quelle disponibili, tale lista dipende dal valore scelto all'interno del file config.php nella variabile $locations.

E-Mail

Indirizzo E-Mail del mittente del messaggio.

ICQ

Numero ICQ del mittente del messaggio.

URL

Indirizzo del Sito Web del mittente del messaggio (ricordarsi di mettere http://)

Messaggio

Il corpo del messaggio, nel quale possono essere inseriti gli smilies ed eventuali immagini, link, email, animazioni flash. Sull'utilizzo esatto dei codici rimandiamo all'help in linea accessibile direttamente cliccando sui link a sinistra della textarea del messaggio.

Considerazioni Finali

Un guestbook ottimo in velocità e facilità d'installazione e d'uso; peccato che l'amministrazione sia carente visto che NON permette di modificare i colori utilizzati. Una peculiarità è la disponibilità di molte lingue per l'interfaccia, tra le quali l'Italiano. Insomma un prodotto che ha i suoi lati positivi ed i suoi lati negativi, ma che rimane comunque una scelta da prendere in considerazione per il proprio sito.


Ti consigliamo anche