Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

La sicurezza di Explorer 7

La futura versione di Interner Explorer conterrà molte novità in tema di sicurezza ma sarà riservata solo a chi usa Windows XP. Arriva anche la navigazione a "tabs"
La futura versione di Interner Explorer conterrà molte novità in tema di sicurezza ma sarà riservata solo a chi usa Windows XP. Arriva anche la navigazione a "tabs"
Link copiato negli appunti

È la sicurezza il vero pallino di Microsoft in questo periodo. Dallo sviluppo del Service Pack 2 di Windows XP ad oggi sono decine gli annunci che vedono la casa di Redmond impegnata a rafforzare le difese del proprio sistema operativo. All'In prova l'antispyware di Microsoft annunciato ad inizio anno ha fatto seguito l'annuncio di OneCare, un vero e prorprio antivirus sviluppato dai laboratori del gigante del software.

Anche il nuovo browser accentrerà tutta le novità sul comparto della protezione dei navigatori. Explorer 7, atteso in rilascio per l'estate, offrirà difese più forti e strumenti anti-malware integrati direttamente nel navigatore. La maggiore novità è stata divulgata da Rob Franco, manager Microsoft, sul suo blog. Explorer 7, secondo quanto descritto, integrerà una tecnologia chiamata "Low-Rights IE" che evita di eseguire il browser con il privilegio di amministratore. In questo modo si evitano gli attacchi che che spyware o altri malware potrebbero eseguire nel sistema: niente più pagine iniziali modificate, nuovi programmi all'avvio e motori di ricerca che spuntano dal nulla.

Il "Low-Rights IE" sarà disponibile solo per i futuri utenti di Longhorn, il nuovo Windows previsto in uscita nel 2006. Chi ha Windows con il Service Pack 2 installato potrà invece beneficiare fin dal prossimo rilascio delle novità in tema di sicurezza di Internet Explorer 7. In primo luogo saranno integrati strumenti antiphishing e antispoofing: attraverso strumenti di cui sinora non sono stati rilaciati dettagli, Explorer potrebbe avvertire l'utente quando si naviga su siti fraudolenti, quelli che utilizzano le tecniche di Phishing: come ti rubo la password per rubare dati sensibili ai navigatori.

Come riportato in un articolo di eWeek, Explorer 7 renderà più robusta l'infrasruttura SSL (Secure Sockets Layer), quella che consente collegamenti verso siti protetti da cifratura, e renderà la vita più difficile agli attacchi di Tecniche: Cross Site Scripting, i più pericolosi perché consentono di violare i limiti di sicurezza tra Explorer e il sistema operativo.

Explorer sarà anche maggiormente integrato con il Microsoft Windows AntiSpyware, il software tuttora in Beta che consente di rilevare e cancellare gli spyware e monitorare costantemente il sistema per evitare attacchi futuri. Previsto come rilascio definitivo per fine anno, Windows AntiSpyware sarà probabilmente gratuito e funzionerà solo su Windows XP con il Service Pack 2 installato.

Oltre alle funzionalità di sicurezza, il nuovo Explorer conterrà anche la tanto attesa navigazione a linguette ("tabs navigation"), il supporto per i file RSS e una rinnovata funzionalità di stampa in grado di rendere meglio le pagine riprodotte su carta. Il browser sarà in grado di leggere anche i "nomi di dominio internazionali" (IDN, Internationalized Domane Names), ossia i nomi di dominio che contengono lettere internazionali (tipo www.usabilità.com, differente da www.usabilita.com).


Ti consigliamo anche