Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

GNUmeric, il foglio di calcolo per Linux

Link copiato negli appunti

Come già detto nel precedente articolo GNUCash: gestiamo le finanze con Linux dedicato a GnuCash, la presenza di tools per l'ufficio o per l'utenza domestica non è per Linux solo una prerogativa degli ultimi anni. Già da tempo infatti chi sviluppa Free Software ha pensato di fornire gli utenti di strumenti "liberi" che li mettano a proprio agio nelle operazioni di tutti i giorni. Sono nati per questo KDE e GNOME e tutti i programmi che gravitano attorno a questi ambienti grafici. Per questo dopo avervi presentato GNUcash, questa sarà la volta di GNUmeric, il foglio elettronico di GNOME.

Una delle caratteristiche più interessanti di GNUmeric è la sua modularità: un'esempio è la possibilità di creare plugin oppure l'essenzialità dell'interfaccia che traspare agli occhi dell'utente che avrà sotto mano tutto ciò di cui ha bisogno. Pur non dichiarandosi il clone di nessun altro programma, GNUmeric ha un look che farà trovare a proprio agio ogni utilizzatore di Excel, il foglio elettronico di Microsoft: menu e due file di bottoni con le maggiori funzioni di cui dispone GNUmeric in alto, una barra per l'inserimento di oggetti nel foglio, punto sul quale torneremo tra poco, a sinistra.

Oltre che nell'aspetto GNUmeric è compatibile con Excel anche per il formato di salvataggio: è possibile infatti sia importare che salvare in formato Excel (.xls) oltre che in altri numerosi formati come quello per Lotus 1-2-3, Applix, Quatro Pro, ecc. ma anche HTML e XML, esportando o importando eventuali tabelle. Inoltre supporta il 98% delle funzioni di Excel al quale vanno ovviamente aggiunte le proprie (come esplicitamente indicato sul sito del progetto).

Come già accennato precedentemente un'altra caratteristica interessante è quella che consente l'inserimento di oggetti "grafici" all'interno del foglio elettronico, sfruttando l'apposita toolbar. È possibile quindi aggiungere frecce, checkbox, figure geometriche (ellissi, rettangoli), finestre per input, cornici e barre di scorrimento al proprio lavoro. Le funzioni matematiche disponibili con GNUmeric sono veramente notevoli e tali da non ci farci rimpiangere alcuni dei prodotti commerciali più diffusi e blasonati. Un'altra delle feature particolarmente curate in GNUmeric è la generazioni di grafici, che avviene tramite Guppi, un programma di GNOME creato apposta per la creazione di grafici e statistiche con lo scopo di essere utilizzato come modulo esterno proprio da programmi come GNUmeric. Per la generazione dei grafici basterà selezionare l'area relativa ai dati che si vogliono inserire e cliccare sull'apposito pulsante, scegliere il tipo (istogramma, a torta, a punti, a linee, a bolle) e i parametri relativi e il grafico da noi scelto verrà disegnato.

Oltre a questo GNUmeric è in grado di fornire una serie di parametri statistici mediante un'opportuna analisi e dispone di un solver (risolutore) analogo a quello di Excel.

Chi volesse provare GNUmeric potrà certamente dare un'occhiata ai CD di installazione della propria distribuzione (è presente in tutte le maggiori distro) oppure scaricare i pacchetti precompilati forniti con GNOME (www.gnome.org) o direttamente dall'homepage del progetto (www.gnumeric.org), prestando particolare attenzione alle dipendenze richieste da questo programma, che non sempre sono facili da sistemare, per cui vi consiglio di utilizzare la versione fornita dalla vostra distribuzione.

Concludendo mi sento di consigliare questo programma a tutti coloro che volessero provare qualcosa di nuovo e leggero per gestire i propri fogli elettronici. Purtroppo una delle pecche maggiori di GNUmeric risiede nell'impossibilità di utilizzare delle macro come con Excel. Proprio riguardo quest'ultimo consiglio inoltre di controllare i documenti importati e esportati in questo formato per evitare spiacevoli sorprese, poiché non sempre può essere garantito il pieno supporto ai formati proprietari.


Ti consigliamo anche