Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Delicious chiude? Alcuni servizi alternativi

Breve rassegna su alcuni dei più diffusi siti di social bookmarking, attività molto diffusa nel Web
Breve rassegna su alcuni dei più diffusi siti di social bookmarking, attività molto diffusa nel Web
Link copiato negli appunti

Delicious è tra le risorse Internet più utilizzate indirizzate al cosiddetto social bookmarking, mediante il quale è possibile creare e gestire liste di segnalibri condivisibili con altre persone appartenenti alla medesima comunità. Gli utenti hanno pertanto l'opportunità di segnalare prontamente, solitamente con l'ausilio di componenti aggiuntivi realizzati per i principali browser,un sito o una pagina reputati di rilievo durante l'attività di navigazione. Si hanno così a disposizione, in piena logica Web 2.0,elenchi dinamici di collegamenti a siti appartenenti alle più diverse categorie d'interesse per favorire la produttività e la collaborazione di gruppo.

L'indecisione di Yahoo riguardo il futuro di Delicious può rappresentare lo spunto per analizzare brevemente alcune tra le diverse possibili alternative gratuite al popolare servizio.

Pagina successiva >>

Diigo, come si può evincere dalla pagina iniziale, è in costante evoluzione e la versione più recente si caratterizza per la possibilità di gestire non solo bookmark, ma anche note, screenshot, documenti, immagini e audio. L'accesso può avvenire in modo indifferenziato da diverse piattaforme, incluse quelle mobili come iOS e Android. Si propone dunque quale servizio adatto a coloro i quali vogliano evidenziare più aspetti della loro attività legata a Internet. Gli utenti hanno a disposizione strumenti specifici per evidenziare blocchi di testo e associare note alle pagine da segnalare secondo un criterio persistente. Ciò consente di visualizzare tali commenti ogni qual volta si apra una delle pagine archiviate in precedenza. Le diverse annotazioni possono quindi essere condivise con altri utenti del servizio, inviate con un link ad altre persone o mantenute riservate. L'organizzazione dei contenuti mediante etichette (tag) rende inoltre semplice la fase di ricerca e individuazione dei contenuti. Include anche un' opzione per l'importazione degli elementi da Delicious in modo diretto o con file per facilitare un eventuale passaggio di informazioni.

StumbleUpon mette a disposizione anche funzionalità tipiche di blog e social networking. Terminata la registrazione (si può ricorrere anche a un account Facebook esistente), al primo ingresso nel sito viene proposto un ampio elenco di categorie e sottocategorie tra le quali è possibile scegliere quelle di maggiore interesse personale. Cliccando quindi il pulsante "Start Stumbling" viene aperta una pagina nella quale vengono proposti i collegamenti ad alcuni servizi web per agganciarsi a profili esistenti di condivisione, quali Facebook, Twitter, Google Gmail, Windows Live Hotmail e Yahoo Mail. Dopo aver installata l'estensione dedicata al proprio browser, l'interazione con le opzioni rese disponibili dal servizio è immediata, in quanto semplici pulsanti in una apposita barra degli strumenti consentono di esprimere un giudizio positivo o negativo su pagine, immagini, video o blog e di condividere quelli d'interesse con gli altri utenti di StumbleUpon o con i profili collegati in precedenza. Se si scegli una categoria d'interesse e si clicca il pulsante "Stumble!" si passa in modo aleatorio da un contenuto all'altro e viene evidenziato anche il numero di utenti (stumblers) che lo hanno già votato, potendo eventualmente aprire la pagina con le relative opinioni e aggiungere eventualmente anche la propria.

Pagina successiva >>

Mixx è un altro servizio al quale si può accedere anche attraverso account di terze parti, quali Google, Facebook, OpenID, Yahoo e AOL. Nella pagina principale vi è una barra di navigazione con i collegamenti alle principali categorie d'interesse, concernenti ad esempio news, affari, intrattenimento, sport, salute, scienza e tecnologia, a loro volta suddivise in sottosezioni d'interesse. Vi è inoltre la possibilità di spostare l'attenzione su immagini e video per completare l'offerta dei contenuti disponibili. Gli elementi archiviati sono selezionabili secondo diversi criteri per personalizzarne la visualizzazione in base alle proprie preferenze. La ricerca può avvenire mediante comodi tag o in alternativa con un apposito campo nel quale digitare la stringa desiderata. La sezione "YourMixx" è rivolta alla definizione delle impostazioni principali per adattare le informazioni ai propri interessi e modificare la struttura dell'interfaccia. Si possono così definire le modalità con le quali ricevere notifiche relative all'attività svolte da amici "Mixxer" e mettere a punto una pagina iniziale nella quale visualizzare solo learee reputate di maggior interesse. Per aggiungere contenuti alla propria pagina è sufficiente selezionare il collegamento " Add to YourMixx" disponibile in cima a ogni elenco di contenuti, potendo anche discriminare tra storie, immagini e video.

Trunk.ly è infine un semplice ma efficace servizio di social bookmarking, il quale consente in particolare l' importazione degli elementi relativi al proprio profilo Delicious, rendendo pertanto semplice e rapido il processo di importazione di collegamenti, note e tag. Si ha l'opportunità di collegare un profilo a quelli di Twitter e Facebook per estendere la condivisione delle informazioni. L'inserimento di un link a una pagina web avviene con un semplice form nel quale si possono inserire note e tag per una successiva ricerca. Questa può comunque avvenire in modo rapido anche con un campo specifico nel quale inserire la stringa d'interesse. Se si accede alla sezione " Friend's Links" si ha invece l'opportunità di visualizzare le liste di collegamenti generate dai propri amici.

I siti rivolti alla condivisione di bookmark sono in continua crescita e, per chi volesse approfondire l'argomento, su eBizMBA è disponibile un elenco dei quindici ritenuti più popolari nell'arco di dicembre 2010.


Ti consigliamo anche