Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Cos'è una chat

Le prerogative di uno strumento di comunicazione tra i più usati sul Web
Le prerogative di uno strumento di comunicazione tra i più usati sul Web
Link copiato negli appunti

Il termine chat ha in lingua inglese il significato di "chiacchierata" e in ambiti informatici si relaziona a un'ampia categoria di software rivolta proprio alla comunicazione in tempo reale via Internet tra gruppi di persone, sia in modalità audio/video che attraverso lo scambio di messaggi di testo. Il luogo nel quale si svolgono le conversazioni viene solitamente chiamato "chat room", una sorta di stanza virtuale nella quale si accomodano i partecipanti. Queste possono anche essere suddivise secondo vari argomenti e tematiche, così da formare dei gruppi di discussione. Si tratta di uno strumento di grandissimo impatto, il quale negli ultimi anni si è diffuso esponenzialmente tra gli utenti dei computer.

I motivi di questo grande successo sono da ricercare nella semplicità e immediatezza d'uso e nella possibilità di far dialogare persone geograficamente anche molto distanti tra loro, sia per ragioni personali che professionali, a costi limitati
tipicamente alla sola connettività della linea Internet. Un ulteriore contributo alla diffusione delle chat arriva dalle reti sociali, le quali offrono solitamente simili strumenti agli iscritti. Gli applicativi di ultima generazione consentono anche l'organizzazione di videoconferenze, utili specialmente in ambiti professionali e aziendali per ridurre i costi di gestione legati ad esempio alle trasferte del personale.

I servizi erogati con le chat si sono ampliati nel tempo e oggi consentono lo svolgimento di attività accessorie, come ad esempio lo scambio di file e la condivisione di cartelle, favorendo pertanto anche aspetti collaborativi.

Sul piano della sicurezza i programmi di gestione chat sono in costante aggiornamento per cercare di limitare attacchi alla privacy e
furti di dati personali. Può comunque aiutare l'installazione di software antivirus in grado di rilevare e intercettare agenti malevoli come virus, malware e spyware, i quali potrebbero essere veicolati durante le conversazioni. Gli utenti che partecipano a una chat devono infatti poter contare su strumenti idonei alla protezione della propria identità e potere quindi restare anonimi durante le conversazioni.

Per accedere a un servizio chat è innanzitutto necessario scegliere un programma idoneo, al quale è solitamente associato un
determinato protocollo di comunicazione per la gestione dello scambio di informazioni. Alcuni di essi sono inoltre in grado di supportare diversi protocolli, rendendosi perciò adatti su diversi fronti. Tra i software di messaggeria istantanea specifici più conosciuti vale la pena ricordare Skype,
Windows Live Messenger e Yahoo Messenger, tutti fruibili gratuitamente, ma la scelta è davvero ampia. Per poterne usufruire è comunque necessario creare un account nel quale si può indicare un nickname o pseudonimo con il quale apparire durante le conversazioni a garanzia del proprio anonimato.


Ti consigliamo anche