Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Aggiungi ai preferiti

Link copiato negli appunti

Lo script che consente di aggiungere la pagina corrente ai preferiti ha imperversato su milioni di pagine web nel corso degli ultimi anni. Pur essendo la sua popolarità minata dall'avvento di servizi come del.icio.us, continua a godere di una certo seguito, essendo presente anche su importantissimi siti nazionali. La versione che offriamo qui ha la particolarità di essere adeguata all'evoluzione dei tempi, dal momento che funziona anche su Firefox e non solo su Internet Explorer come le prime versioni.

Lo script è costituito da una parte Javascript incorporata nella sezione <head></head> del documento HTML e di un richiamo alla funzione principale presente nel codice HTML.

## 1: LA SEZIONE JAVASCRIPT

Ecco il codice dello script usato nell'esempio

function bookmark(url,title){
if ((navigator.appName == "Microsoft Internet Explorer") &&
(parseInt(navigator.appVersion) >= 4)) {
window.external.AddFavorite(url,title);
} else if (navigator.appName == "Netscape") {
window.sidebar.addPanel(title,url,"");
} else {
alert("Press CTRL-D (Netscape) or CTRL-T (Opera) to bookmark");
}
}

Alla sola funzione definita ('bookmark'), è affidato il compito di individuare il browser dell'utente e di aggiungere URL e titolo della pagina nella collocazione corretta (la collezione dei preferiti su Explorer, il pannello laterale dei bookmark su Firefox). Per gli altri browser, è prevista l'attivazione di un alert che istruisce l'utente sul modo più veloce per aggiungere la pagina ai preferiti. Il messaggio può ovviamente essere personalizzato.

## 1: SEZIONE HTML

nell'esempio, l'aggiunta ai preferiti è attuata con un pulsante, un classico 'button' presente all'interno di un form, ma niente impedisce di richiamare la funzione con un link, anche grafico. vediamo il codice:

<form action="#">
<input type="button" value="Aggiungi questa pagina ai preferiti!" onClick="bookmark('http://www.html-it/','HTML.it - il sito italiano sul Web publishing')">
</form>

Attenzione alla parte introdotta da onClick. Oltre a richiamare la funzione, infatti, dobbiamo badare a passare i due parametri fondamentali, la URL della pagina e il testo con cui il bookmark sarà salvato e visualizzato nel browser.


Ti consigliamo anche