Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Introduzione

Breve introduzione prima di cominciare.
Breve introduzione prima di cominciare.
Link copiato negli appunti

Realizzare applicazioni dinamiche con Flash e XML è sicuramente un modo molto interessante di utilizzare Flash. Non è facile sicuramente trovare documentazione in proposito soprattutto in lingua italiana. Questa guida si propone di fornire le basi per poter procedere nella programmazione e nello sviluppo di tali applicazioni.

La versione 5 del programma Flash supportava già l'XML e attraverso questa tecnologia si possono creare numerose applicazioni dinamiche. La versione MX integra nuove funzioni e metodi dedicati all'XML ma che ovviamente non sono compatibili con la versione 5. Questo è purtroppo un grosso svantaggio perché obbliga l'utente che non ha la versione 6 del player a doverselo installare, limitando la compatibilità delle nostre applicazioni.

L'approccio proposto in questa guida è molto personale e mi ha permesso di andare oltre la compatibilità utilizzando delle funzioni da me create che funzionano correttamente su entrambe le versioni dei player, senza quindi utilizzare funzioni o metodi specifici introdotti con la versione MX del programma Flash.

Inoltre bisogna anche prendere in considerazione le risorse di cui abbiamo bisogno per creare una determinata applicazione. Intorno a Flash infatti sono sorti numerosi programmi proprietari che servono a potenziare lo sviluppo in ambiente Flash. Questo processo a mio avviso non è molto conveniente perché limita notevolmente la portabilità delle applicazioni che diventano dipendenti solamente da una tecnologia. Nello sviluppo di un'applicazione diventa invece fondamentale utilizzare delle tecnologie tali per cui abbiamo diversi blocchi che comunicano tra di loro indipendentemente dal linguaggio o dalla piattaforma utilizzati. Utilizzare programmi specifici per Flash mi sembra una soluzione molto dispendiosa sia in termini di tempo per la realizzazione che in termini di costi, oltre la già citata limitazione a portare l'applicazione su altre piattaforme.


Ti consigliamo anche