Quali sono le novità di SQL Server 2008?

Utente HTML.it
chiede

Quali sono le novità di SQL Server 2008?

Redazione HTML.it
risponde

Le novità di SQL Server 2008 sono numerosissime e riguardano praticamente tutti gli ambiti di utilizzo; per una panoramica completa, si consiglia di fare riferimento al sito ufficiale.

Ci sono, comunque, alcune caratteristiche che saltano immediatamente all’occhio, in particolare quelle relative al tool “principe” per la gestione del DBMS, SQL Server Management Studio. Innanzi tutto, si nota una stretta integrazione con PowerShell, evidente ad esempio nel fatto che, facendo clic destro su qualunque oggetto visualizzato nell’albero sulla sinistra, tra i comandi disponibili c’è sempre Start PowerShell, con cui viene automaticamente aperta una console di PS che punta all’oggetto selezionato. Ci sono poi un paio di funzionalità sicuramente molto gradite ai database developer: la possibilità di eseguire il debug delle stored procedure e il supporto all’Intellisense nella finestre delle query.

Un altro cambiamento riguarda il programma SQL Server Surface Area Configuration, che è stato rimosso. Alcune delle opzioni rese possibili da questa interfaccia sono ora disponibili nell’SQL Server Configuration Manager, mentre per altre (come l’opzione per attivare il supporto al CLR), si deve fare clic destro sull’istanza del DBMS all’interno dell’SQL Server Management Studio, quindi selezionare il nuovo comando Facets e selezionare dall’elenco l’opzione Facet l’opzione Surface Area Configuration.

Anche i tipi di dati sono stati ampliati. Finalmente, sono stati aggiunti tipi specifici per memorizzare solo l’ora o la data, chiamati rispettivamente time e date. Il tipo di dati hierarchyid, inoltre, consente di creare relazioni tra gli elementi di dati all’interno di una tabella, quindi è utile per organizzare gerarchicamente le informazioni. I tipi geometry e geography permettono di gestire i dati spaziali, ovvero dati che identificano forme e posizioni geografiche, principalmente sul pianeta Terra, e che possono includere punti di riferimento, strade e persino la sede di un’azienda. Per sfruttare queste nuove caratteristiche, dal punto di vista del programmatore, è necessario utilizzare Visual Studio 2008 aggiornato al Service Pack 1.