Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

I migliori antivirus

I migliori antivirus secondo i test di Virus Bulletin. Pessimo risultato degli antivirus gratuiti. Per ottenere una buona protezione si deve continuare a comprare un antivirus commerciale
I migliori antivirus secondo i test di Virus Bulletin. Pessimo risultato degli antivirus gratuiti. Per ottenere una buona protezione si deve continuare a comprare un antivirus commerciale
Link copiato negli appunti

In questo articolo vi presenteremo la classifica degli antivirus scelti dal prestigioso magazine Virus Bulletin come migliori prodotti dell'ultimo mese. Vedremo anche come, purtroppo, non esistono prodotti gratuiti che forniscono una difesa minimamente paragonabile agli antivirus commerciali.

Virus Bulletin è un magazine online che dal 1998 effettua dei test comparativi sui princiali antivirus presenti sul Web. Prodotti commerciali e gratuiti, vengono testati in modo da verificarne la reale utilità ed efficacia in base ad alcuni parametri selezionati. Il principale parametro di valutazione è naturalmente il perfetto riconoscimento delle centinaia di virus utilizzati nel test senza generare falsi positivi.

Per ottenere il logo "100% Virus Bulletin" un antivirus non deve solo riconoscere tutti i virus, ma deve anche evitare di riconoscere virus che non sono tali. Non solo: deve riconoscerli con le impostazioni di default, così come verrebbe utilizzato da un utente normale, e deve riconoscerli sia per mezzo di una scansione "on demand", sia per mezzo di una scansione "on access" (quando il file viene aperto), sia per mezzo di una scansione sul settore di boot. Tutto ciò viene eseguito per tre volte su due differenti macchine.

L'ultimo recentissimo report è stato pubblicato ad inizio febbraio e prende in considerazione 34 prodotti testati su piattaforma Windows NT. Il precedente test era stato eseguito su piattaforma Windows 2003 Server nel novembre 2003.

Dei 34 antivirus, 10 non avevano a disposizione una versione per NT del proprio software. Dei 24 restanti hanno ricevuto il logo "100% Virus Bulletin" 18 prodotti. Tra questi il Norton Antivirus di Symantec, PC-cillin di Trend Micro, l'Anti-Virus di Sophos, eTrust Antivirus di Computer Associates e così via. Un risultato positivo anche per l'Antivirus gratuito Alwil Avast! 4.1.319 (vedi a fondo articolo). Tra i prodotti che invece non hanno superato con successo il test troviamo gli altri due software antivirus gratuiti, AVG Anti-Virus 7.0 di Grisoft, che produce l'antivirus gratuito più noto e diffuso, ossia AVG Free e AntiVir di H+BEDV.

Tornando alla classifica e ripercorrendola a ritroso negli anni ci rendiamo conto di come non c'è nessun prodotto che ha ottenuto valutazioni sempre positive. Alcuni prodotti commerciali, come Norton Antivirus di Symantec, hanno collezionato risultati tutti positivi negli ultimi cinque, sei anni, ma anche la classifica di coloro che hanno superato i venti test positivi si riduce a 6 nomi ben conosciuti.

  • NOD32 di Eset: 25 successi su 28 prove
  • Norton di Symantec: 23 successi su 29 prove
  • SWEEP e poi Anti-Virus di Sophos: 23 successi su 33 prove
  • Virus Control di Norman: 22 successi su 33 prove
  • AVP e poi Anti-Virus di Kaspersky: 20 successi su 33 prove
  • Vet di Computer Associates: 20 successi su 32 prove

Disastro completo per gli antivirus gratuiti. Avast di Alwil software ha collezionato 18 fallimenti su 26 prove, quasi due fallimenti su tre, mentre AVG di Grisoft su 23 volte è riuscito a superare il test solo 3 volte. Ancora peggiore il risultato di AntiVir di H+BEDV: nessun successo su 8 test.

La classifica, che potete leggere per intero sul sito di Virus Bulletin, sottolinea ancora una volta come sia difficile trovare prodotti gratuiti di eccellenza nel campo degli antivirus. Per sviluppare un buon software servono, sempre, ma ancor di più in questo campo, notevoli investimenti in ricerca e in personale qualificato in grado di analizzare e tenersi al passo con le novità. Nella sicurezza, come in pochi altri settori software, compri ciò che paghi.

Update! Dopo la scrittura di questo articolo, uno zelante lettore ci ha contestato i giudizi ingenerosi nei confronti degli antivirus gratuiti, in particolare il giudizio su Avast!, che tra tutti gli antivirus free per uso personale è quello che più di tutti ha ottenuto miglioramenti con il passare degli anni. Scendendo nei dettagli delle analisi di Virus Bulletin, cosa che per rendere più snello l'articolo avevamo accuratamente evitato, e riferendoci non allo storico delle prove ma solo a quelle più recenti, va sottolineato come la versione 4 di Avast! ha ottenuto 3 certificazioni "100% Virus Bulletin" su 4 prove. Il salto di qualità rispetto alla versione 3 (10 fallimenti su 12) è evidente come evidenti sono, del resto, i dati da noi forniti in questa scheda.


Ti consigliamo anche