Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Apple Watch: come migliorare le prestazioni

Come massimizzare le prestazione dell'Apple Watch, lo smartwatch più noto al mondo anche grazie al suo sistema operativo WatchOS
Come massimizzare le prestazione dell'Apple Watch, lo smartwatch più noto al mondo anche grazie al suo sistema operativo WatchOS
Link copiato negli appunti

L'Apple Watch è quasi certamente lo smartwatch più popolare sul mercato. Si tratta di un dispositivo che può migliorare il workflow dell'utente, soprattutto quando si sfrutta a pieno l'integrazione con l'ecosistema dei dispositivi e servizi Apple.

Tuttavia anche l'Apple Watch può, in determinati contesti e situazioni, può soffrire di un calo delle prestazioni o addirittura mostrare lag e rallentamenti di varia entità.

Questo perché cosi come qualsiasi prodotto dello stesso tipo dispone di risorse hardware limitate che possono essere saturate da applicativi non ottimizzati. Inoltre è anche possibile che la presenza di bug o imperfezione in WatchOS, il sistema operativo sviluppato dai developer di Apple per la sua lineup di smartwatch, possa compromettere le performance generali o il corretto funzionamento del device.

Quest'ultima situazione può verificarsi ad esempio nei modelli meno recenti o magari a causa di qualche upgrade del firmware andato male. Fortunatamente esistono varie strategie e procedure che consentono di preservare le prestazioni ottimali dell'Apple Watch. Si tratta di metodi dalla semplice applicazione implementabili anche dagli utenti meno esperti o da poco venuti in possesso di un dispositivo Apple.

Come ottimizzare le prestazioni dell'Apple Watch

Per assicurarci di preservare le performance dell'Apple Watch è necessario adottare alcuni comportamenti ben precisi. Fortunatamente WatchOS dispone di un ampio ventaglio di strumenti e configurazioni che permettono di eseguire la manutenzione del dispositivo. Dunque non è necessario procedere all'installazione di programmi o utility di terze parti che possono compromettere il funzionamento del prodotto o addirittura invalidare la garanzia del produttore.

Chiudere le applicazioni avviate in background

Potrebbe sembrare una soluzione banale ma in realtà quasi sempre rappresenta il modo più rapido per massimizzare le prestazioni dell'Apple Watch. I programmi avviati in background consumano infatti preziose risorse di CPU e RAM. Dunque se dall'App Swicher notiamo che vengono avviate delle applicazioni che non stiamo utilizzando, o che non ci servono più, possiamo terminarle.

Per avviare il comodo task manager pigiamo sul tasto presente sotto alla rotella dell'Apple Watch, chiamata anche Digital Crown,. A questo punto verranno visualizzati tutti gli applicativi in esecuzione su WatchOS. Per chiuderli basta semplicemente fare uno swipe verso sinistra e infine tappare sul pulsante con la X rossa.

App Swicher Apple Watch

Riavviare l'Apple Watch

Anche in questo caso si tratta di un'operazione tanto semplice quanto banale. Il riavvio frequente del dispositivo permette infatti al sistema di chiudere automaticamente tutti i processi caricati nella RAM e contestualmente fa in modo che i bug che potrebbero insorgere durante il normale utilizzano di WatchOS vengano rimossi dal reset del sistema operativo.

Dunque per eseguire il reboot dell'Apple Watch teniamo premuto per qualche secondo il tasto posizionato sotto la rotellina del volume fintantoché non sarà visualizzato un promt con il pulsante denominato "Spegni". Tappiamo dunque su di esso per indicare al dispositivo di spegnersi. Adesso ripigiamo il tasto sotto la Digital Crown per indicare al dispositivo di riavviare WathOS.

Spegni Apple Watch

Disinstallare le applicazioni non necessarie

Può capitare di provare qualche programma per il nostro Apple Watch e di dimenticarcene anche per diversi mesi. Tali software occupano ovviamente memoria preziosa e, in certi casi, restano abilitati in background. Dunque se non utilizziamo una determinata applicazione è sempre meglio disinstallarla per preservare le prestazioni di WatchOS.

Per rimuovere un applicativo dall'Apple Watch basta recarsi nella griglia delle applicazioni installate. Da questa posizione pigiamo la Digital Crown e successivamente premiamo sopra l'icona del programma che desideriamo eliminare.

Dopo qualche secondo dovrebbe apparire un prompt con varie opzioni, quella che ci interessa si chiama "Modifica applicazioni". Tappiamo dunque su tale voce per ritrovarci nuovamente dentro la griglia delle applicazioni. Stavolta però verranno presentate con un'animazione particolare ed avranno una piccola X in alto a sinistra che, se premuta, avvierà il processo di disinstallazione del software scelto.

Elimina App Apple Watch

Esiste anche un modo più semplice per rimuovere i programmi dell'Apple Watch. Possiamo infatti intervenire direttamente dall'iPhone e il sistema iOS tramite l'apposita applicazione dedicata. Apriamo dunque l'applicativo chiamato appunto "Apple Watch" e scrolliamo in basso fino a reperire la sezione chiamata "Installate su Apple Watch". Tappiamo quindi su una delle icone dei software elencati ed infine togliamo la spunta dalla voce "Mostra App su Apple Watch".

Elimina App Apple Watch 2

Disabilitare la funzione di aggiornamento App in background

Disattivare la feature di refresh dei software installati sull'Apple Watch consente non solo di migliorare le performance, perché banalmente si consumano meno risorse, ma anche di prolungare la durata della batteria del dispositivo.

Quindi per disattivare l'aggiornamento App in background basta spostarsi su "Impostazioni", successivamente tappare sulla voce "Generali" e poi scrollare in basso fino a reperire la voce "Aggiornamento app in background". Facciamo quindi tap su di essa ed infine togliamo la spunta a tale opzione.

aggiornamento app in background Apple Watch

La medesima procedura può essere eseguita direttamente dall'applicazione dell'Apple Watch su iPhone. Quindi rechiamoci su tale software e, anche in questo caso, sotto la categoria "Generali" potremo trovare l'opzione per disabilitare l'aggiornamento App in background.

aggiornamento app in background Apple Watch

Disattivare le funzionalità superflue

L'Apple Watch dispone di un ampio ventaglio di feature interessanti, tuttavia non è detto che sia sempre utile averle tutte attivate. Quindi per massimizzare le prestazioni di WatchOS possiamo disabilitarle e risparmiare preziose risorse, oltre che aumentare la longevità della batteria.

Un buon punto di partenza è ad esempio quello di disattivare il timer automatico quando ci si lava le mani. Rechiamoci dunque su "Impostazioni" e scrolliamo fino a trovare la voce "Igiene mani" e a questo punto togliamo la spunta sull'opzione "Timer lavaggio mani".

Igiene Mani Apple Watch

La stessa cosa può essere fatta dall'iPhone tramite l'App dell'Apple Watch. Andiamo dunque su tale applicativo, selezioniamo "Igiene mani" e infine deselezioniamo la voce "Timer lavaggio mani".

Igiene Mani Apple Watch


Ti consigliamo anche