Apple: il trojan che non c’è

La comparsa del primo trojan mette in subbuglio la comunità Mac. Un fine settimana di smentite, conferme e paure. La vulnerabilità esiste ma non il programma che la sfrutta