Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial
  • Lezione 38 di 41
  • livello principiante
Indice lezioni

Privilegi del DBA

Concessioni del privilegio SYSDBA, utente SYS e uso del dizionario dei dati
Concessioni del privilegio SYSDBA, utente SYS e uso del dizionario dei dati
Link copiato negli appunti

Privilegio di sistema SYSDBA

Con questo privilegio di sistema, automaticamente concesso al DBA che effettua la connessione con autenticazione da sistema operativo, è possibile svolgere le seguenti attività:

  • eseguire i comandi STARTUP e SHUTDOWN;
  • eseguire il comando ALTER DATABASE con le clausole: OPEN, MOUNT, BACKUP, oppure modificare il set dei caratteri in uso nel database;
  • eseguire il comando CREATE DATABASE. Questo consente la creazione di un nuovo database senza affidarsi al DCA;
  • creare un "server parameter file", un file di inizializzazione dei parametri di tipo binario, mediante il comando CREATE SPFILE;
  • modificare lo stato del database in ARCHIVELOG e effettuare il RECOVERY;
  • include il privilegio RESTRICTED SESSION che consente l'accesso al database per i soli utenti possessori di questo privilegio;
  • consente la connessione come utente SYS.

L'utente SYS

Tutte le tabelle di base (base tables) e le viste del dizionario dei dati di un database sono memorizzate nello schema SYS. Queste tabelle di base sono importantissime per le operazioni del server Oracle, pertanto nessun utente (tantomeno lo stesso utente SYS) deve assolutamente operare su queste (mediante operazioni di INSERT, UPDATE o DELETE). Come abbiamo già detto nelle precedenti lezioni, nessun utente deve creare propri oggetti logici (tabelle, viste, indici, ecc.) nello schema SYS (tablespace SYSTEM).

Uso del dizionario dei dati di Oracle

Fondamentalmente si usa il dizionario dei dati per questi scopi:

  • trovare informazioni sugli utenti, sugli oggetti appartenenti a qualsiasi schema e sulle strutture logiche e fisiche di memorizzazione;
  • Oracle modifica il dizionario dei dati ogni volta che uno statement DDL è portato a termine correttamente;
  • qualsiasi utente Oracle può usare il dizionario dei dati, in sola lettura, per trovare informazioni utili allo svolgimento delle proprie attività sul database.


Ti consigliamo anche