Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Rilevare il DOM

Come rilevare l'implementazione del DOM sul browser
Come rilevare l'implementazione del DOM sul browser
Link copiato negli appunti

Quando lavoriamo con il DOM ricordiamoci la buona abitudine di verificare che che il nostro browser supporti il DOM di livello 1. Il modo tradizionale per farlo è rilevare la presenza del metodo document.getElementById(), definito dal W3C. Usiamo questo breve codice:

<script type="text/javascript">
function domw3c() {
	if(document.getElementById) {
		// il browser supporta il DOM di livello 1 del W3C
		alert(":) DOM Supportato!");
	}
	else {
		// il browser NON supporta il DOM di livello 1 del W3C
		alert(":( DOM NON Supportato!");
	}
}
</script>

Abbiamo implementato il codice e lo abbiamo collegato al bottone:

In realtà, questa prova non garantisce che il browser supporti completamente tutte le specifiche, ma verifica semplicemente che la feature in questione sia presente. Ad esempio, Opera 5 superava la prova, ma non eseguiva tutti i codici validi per il W3C, poiché il supporto di Op5 dell standard era solo parziale.

Per non imbattersi in questo tipo di errori è bene fare una rilevazione d'oggetto mirata di volta in volta alle nostre esigenze.

Prima di entrare nella descrizione dei principali metodi e proprietà del DOM, occorre specificare con più accuratezza la differenza tra element e node.

Differenza tra element e node

Un elemento (element) è contraddistinto da un tag, qualunque esso sia. è facile quindi capire che può contenere altri elementi, si pensi al tag <table>, che può contenere le righe e le celle della tabella stessa, e a loro volta questi possono contenere altri elementi.

Il nodo (node) ha un significato semantico più ampio: oltre ad includere nella sua definizione tutti gli elementi, un nodo può essere anhe un testo, o un attributo, che a differenza di tutti gli altri nodi non possono avere attributi e non possono contenere altri nodi.

Chiarito questo punto possiamo addentrarci nei dettagli del DOM percorrendo i metodi, le proprietà, e le caratteristiche dei mattoni costituenti del DOM stesso: document (l'elemento principale), element e node.


Ti consigliamo anche