Proiettare il gioco a tutto schermo, aggiungere un HUD (Head Up Display) che ci mostri info come vite e punteggi e caratteristiche come i FPS.

Implementare la possibilità di raccogliere delle monete per accumulare un punteggio e arrivare ad un portale di uscita, per accedere al livello successivo.

Aggiungiamo effetti cinematici ai nostri giochi, introducendo la gravità e servendoci di alcuni blocchetti solidi su cui far camminare i personaggi.

Creare scenari di gioco utilizzando la tilemap: una texture unica, composta da piccole porzioni dette “tiles” da assemblare per comporre i livelli.

Espandiamo il game engine e iniziamo con la creazione del menu iniziale, col caricare gli asset: font, immagini e sprite, musica ed effetti sonori. Impariamo a gestire i livelli

Aggiungere al game engine un oggetto che si occupi di gestire l’input dell’utente, vediamo ad esempio come gestire gli eventi da mouse e tastiera.