Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Windows Azure, il Cloud computing secondo Microsoft. Intervista a Giuseppe Guerrasio

Giuseppe Guerrasio ci introduce brevemente al mondo di Windows Azure con link e suggerimenti pratici
Giuseppe Guerrasio ci introduce brevemente al mondo di Windows Azure con link e suggerimenti pratici
Link copiato negli appunti

Windows Azure ci permette di avere una piattaforma remota, scalabile e già configurata per ospitare le nostre applicazioni "in the Cloud", il tutto senza che noi ci preoccupiamo della manutenzione delle macchine, degli aggiornamenti e della sicurezza. Una delle caratteristiche interessanti di Visual Studio 2010 è l'integrazione dell'SDK di Windows Azure che ci consentirà di lavorare con questa tecnologia, senza doverci distogliere dall'ambiente di sviluppo.

Per capire meglio e farci dare qualche suggerimento per entrare nel mondo di Windows Azure abbiamo fatto qualche domanda a Giuseppe Guerrasio, Microsoft Architect Evangelist.

D - Che differenza c'è tra un servizio installato su un hosting e lo stesso servizio su una piattaforma di Cloud computing come Azure?

R - Windows Azure platform è una vera e propria infrastruttura applicativa per il cloud che offre molto di più rispetto ad una soluzione di hosting.

Tra i servizi offerti dalla piattaforma abbiamo Windows Azure, un sistema operativo per il Cloud che mette a disposizione come servizio capacità di computazione, storage e strumenti di management, permettendo di gestire ed adattare, in modo elastico, le risorse necessarie alle nostre applicazioni e di adattarle in modo rapido alle esigenze di scalabilità e affidabilità.

Oltre al sistema operativo di base, sono disponibili le funzionalità di service bus e access control di Windows Azure platform AppFabric e la soluzione di database relazionale per il cloud Sql Azure.

Per approfondimenti sulle funzionalità ed i servizi offerti dalla piattaforma un ottimo punto di partenza lo si può trovare nei webcast specifici sul portale BeIt e sul sito http://www.microsoft.com/windowsazure/ che contiene le principali informazioni su questa tecnologia e alcuni whitepaper con una buona overview della piattaforma.

D - Quali sono i principali benefici che abbiamo dall'integrazione dell'SDK di Windows Azure in Visual Studio 2010?

R - Visual Studio 2010 si integra completamente con il Windows Azure SDK, consentendo lo sviluppo ed il debug delle soluzioni applicative per Windows Azure in tempi rapidi.

Le applicazioni possono essere eseguite in debug direttamente dall'ambiente di sviluppo nella Development Fabric presente nel SDK, consentendo la gestione dell'intera attività di codifica e test con un unico strumento.

D - Posso aumentare la potenza di calcolo dedicata alla mia applicazione anche dopo il deploy?

R - Assolutamente, Windows Azure consente di gestire in modo configurativo le risorse di elaborazione che vogliamo mettere a disposizione delle applicazioni, permettendo di selezionare le istanze che vogliamo avere a disposizione, consentendoci di gestirle in modo elastico e veloce, adattandole alle esigenze di carico.

Si può scegliere tra macchine virtuali con differenti tipologie di risorse hardware a disposizione e stabilire il numero di istanze in esecuzione.

Questa capacità di riconfugurazione rapida permette di gestire anche gli aspetti di costo consentendo di adeguare con continuità le risorse richieste per l'esecuzione al carico che effettivamente le applicazioni devono gestire. Sul sito dedicato a Windows Azure trovate anche una tabella con i costi dei servizi e un TCO calculator che vi permette di valutare il costo complessivo della soluzione da implementare.

Sul blog di Giuseppe troviamo un tutorial molto interessante per realizzare una prima applicazione.


Ti consigliamo anche