Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Kvirc, il client per le chat su IRC

Link copiato negli appunti

Chi si avvicina per le prime volte alla Rete spesso pensa che Internet sia sinonimo di Web. Successivamente questa associazione cade con la scoperta di tutta quella serie di servizi che Internet offre. Alcuni di essi sono talmente interessanti da aver la capacità ancorare a se la gente.

Uno di questi servizi poco conosciuti è IRC. IRC è sicuramente uno dei lati più interessanti di Internet. Permette di conoscere nuove persone oppure di raggiungere qualcuno lontano che non si vede da molto tempo e "parlare" con lui in tempo reale o ancora confrontarsi con altra gente sugli argomenti più disparati. Qualcuno riesce addirittura a crearsi una propria vita "virtuale" nel mondo di IRC.

Per Windows esistono diversi client. Tra questi la fa da padrone il celebre mIRC, tanto che in molti confondono IRC (che è il protocollo) con mIRC che è il client. Linux ha un'infinità di client. Sia per console che per X, alcuni dei quali perfettamente integrati con gli ambienti grafici. Tra questi vale la pena ricordare BitchX e ircII (EPIC) per console e X-Chat e KVirc per X.

Quest'ultimo in particolare è frutto di un italiano di origini polacche, Szymon Stefanek. Questo progetto interamente programmato in C++ con l'ausilio delle librerie QT e iniziato nel 1997, ha dato eccellenti risultati: l'interfaccia grafica molto accattivante, le interessantissime feature come il supporto a IPv6, la possibilità di connettersi a più server utilizzando sempre lo stesso client, ecc.), l'alta configurabilità lo rendono una delle migliori scelte possibili (probabilmente LA migliore scelta, ma tutto dipende ovviamente dai gusti).

Kvirc ha anche la possibilità di integrarsi perfettamente a KDE, permettendo di utilizzare ad esempio il drag & drop, i temi dell'ambiente grafico, ecc. La sua altissima configurabilità permette la creazione di plugin per espanderne le capacità. Sono disponibili moltissimi plugin come ad esempio quello per xmms o per il controllo della posta o ancora per la visualizzazione delle immagini. Inoltre è dotato di un proprio linguaggio di scripting in modo da poterlo adattare al meglio alle proprie esigenze. È anche possibile utilizzare uno script esterno già fatto e disponibile (come RealityX).

La versione 3.0.0 (della quale è già disponibile un assaggio) presenta ulteriori novità: una migliorata grafica, nuovi plugin (come quello per gnutella), supporto per la crittografia (in particolare per le dcc chat, le query e tutto le trasmissioni che normalmente circolano in chiaro), associazione di un avatar ad ogni nick (in pratica è possibile legare a un nick un'immagine in maniera del tutto automatica).

Kvirc ha avuto un larghissimo seguito ed è attualmente uno dei client irc più apprezzato dagli utenti Linux.

Kvirc è inoltre disponibile anche per Windows, supporto per IPv6 incluso.


Ti consigliamo anche