Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Integrare le YouTube Data API su Android

Un tutorial completo ed esaustivo che mostra come integrare ed utilizzare le YouTube API per sviluppare un'app mobile per Android.
Un tutorial completo ed esaustivo che mostra come integrare ed utilizzare le YouTube API per sviluppare un'app mobile per Android.
Link copiato negli appunti

YouTube si è affermata in questi anni come la più nota e utilizzata piattaforma per la condivisione e la visualizzazione di video sia da mobile sia da desktop. In particolare, negli ultimi anni, la sempre crescente popolarità dei contenuti offerti ha fatto sì che fosse indispensabile integrare i dati e le informazioni offerte da YouTube nelle proprie web app e applicazioni.

Per rendere questo compito semplice per gli sviluppatori, Google ha realizzato (e migliorato nel corso degli anni) le API per la fruizione e la gestione dei contenuti audiovisivi offerti da YouTube e che prendono il nome di YouTube Data API v3. In particolare, le funzionalità offerte dalle API sono molteplici, come la possibilità di visualizzare video e di ottenerne il thumbnail.

In questo articolo analizzeremo nel dettaglio i passi da compiere per integrare le YouTube Data API a partire da un nuovo progetto Android per visualizzare un video e una lista di thumbnails. In particolare, quando l'utente cliccherà sul thumbnail il video corrente verrà sostituito da quello selezionato.

Abilitazione delle YouTube Data API v3

Come tutte le API fornite da Google, anche le YouTube Data API v3 devono essere abilitate tramite la Google API Console per poter essere integrate nell'applicazione Android. Per ottenere la chiave è necessario compiere i seguenti passi:

  • ottenere la chiave hash SHA-1 per il debug;
  • creare un nuovo progetto sulla Google Developer Console;
  • abilitare le YouTube Data API v3;
  • restringere l'utilizzo della chiave solo alle app Android e per la chiave hash SHA-1 fornita.

Procedendo in ordine, apriamo una finestra del nostro terminale e spostiamoci all'interno della cartella bin della jdk installata sulla nostra macchina ed eseguiamo il comando:

keytool -exportcert -alias androiddebugkey -keystore ~/.android/debug.keystore -list -v

quando verrà richiesta la password per generare le chiavi hash, basterà digitare la parola android e cliccare invio. Il keytool genererà un output simile a quanto mostrato in figura.

Figura 1. Output del comando keytool (click per ingrandire)

Output del comando keytool

Infine, copiamo la chiave hash SHA-1 poiché la utilizzeremo più avanti in questa guida.

Colleghiamoci, ora, alla Google API Console e accediamo alla piattaforma con il nostro account. Dal menu principale clicchiamo sulla voce Seleziona un progetto o sul nome del progetto corrente per far aprire la seguente modale.

Figura 2. Modale per la creazione o selezione di un progetto (click per ingrandire)

Modale per la creazione o selezione di un progetto

Clicchiamo su Nuovo Progetto posizionato in alto a destra e nella schermata che comparirà digitiamo come nome del progetto YouTubeDataApiTutorial. Poi clicchiamo su Crea.

Figura 3. Schermata di creazione di un nuovo progetto (click per ingrandire)

Schermata di creazione di un nuovo progetto

Al termine della creazione, selezioniamo il progetto appena creato per visualizzare la dashboard.

Figura 4. Dashboard del progetto (click per ingrandire)

Dashboard del progetto

Clicchiamo sulla voce Libreria del menu laterale e cerchiamo il servizio YouTube Data API v3.

Figura 5. Risultato della ricerca della API (click per ingrandire)

Risultato della ricerca della API

Clicchiamo sul risultato ottenuto per essere rimandati alla pagina di dettaglio della libreria. In questa scheda di dettaglio sono reperibili le informazioni essenziali della libreria (descrizione, ultima data di aggiornamento, ecc.) ed è possibile abilitare e testare le API fornite.

Figura 6. Scheda della libreria YouTube Data API v3 (click per ingrandire)

Scheda della libreria YouTube Data API v3

Abilitiamo la libreria cliccando sul bottone abilita e attendiamo il caricamento della dashboard dell'API.

Figura 7. Dashboard della YouTube Data API v3 (click per ingrandire)

Dashboard della YouTube Data API v3

Come tutti i servizi ed API offerti da Google, per il funzionamento è necessario creare delle credenziali di accesso. Per farlo clicchiamo sul bottone Crea Credenziali temporaneamente presente nella schermata Panoramica, oppure clicchiamo sulla sezione Credenziali nel menu laterale. Compiliamo la form presentata selezionando:

  • le YouTube Data API v3 come scelta per le API utilizzate;
  • Android come dispositivo da cui verranno effettuate le chiamate al fine di limitarle;
  • Dati pubblici come tipo di dato a cui si desidera accedere tramite l'applicazione.

Cliccando su Di quali credenziali ho bisogno? verranno generate le credenziali desiderate secondo le scelte compiute in precedenza.

Figura 8. Scheda di creazione delle credenziali del servizio abilitato (click per ingrandire)

Scheda di creazione delle credenziali del servizio abilitato

Infine, per evitare che terzi possano usare in modo malizioso le nostre credenziali ed evitare il furto di quota, restringiamo l'accesso alle credenziali appena create. Dalla dashboard del progetto clicchiamo sulla voce Credenziali nel menu laterale e selezioniamo la chiave creata in precedenza. Nella schermata che appare possiamo vedere le informazioni circa:

  • la data di creazione;
  • il creatore della chiave;
  • la API key;
  • il nome della chiave;
  • la sezione restrizioni.

In quest'ultima sezione, selezioniamo la voce App Android e associamo alla chiave la tupla <nome-pacchetto, chiave-SHA1> come mostrato nella seguente figura.

Figura 9. Scheda di gestione delle credenziali del servizio abilitato (click per ingrandire)

Scheda di gestione delle credenziali del servizio abilitato

Clicchiamo infine su salva per rendere effettive le modifiche.

Download della libreria

Il modo più semplice per integrare le YouTube Data API v3 in un progetto Android è quello di passare il download della libreria al seguente link.

Apriamo la sezione Download cliccando sull'omonima voce dal menu laterale e scarichiamo l'archivio YouTubeAndroidPlayerApi-1.2.2.zip.

Figura 10. Sezione Download delle YouTube Android Player API (click per ingrandire)

Sezione Download delle YouTube Android Player API

Scompattiamo l'archivio ed esploriamo la cartella generata che si compone delle seguenti sottocartelle

Cartella Descrizione
docs cartella contenente la libreria YouTubeAndroidPlayerApi.jar
libs cartella contenente la libreria YouTubeAndroidPlayerApi.jar
sample un esempio di applicazione Android

Ora siamo finalmente pronti per lavorare sul progetto Android.

Creazione e set-up del progetto

Creiamo un nuovo progetto Android con Android Studio come illustrato in questa lezione, impostando i seguenti parametri

Parametro Valore
Application Name YouTubeDataApiTutorial
Target API per Phone e Tablet API 19: Android 4.4 (KitKat)
Activity Template Empty Activity
Activity Name MainActivity

Al termine del wizard, clicchiamo su Finish e attendiamo il termine della creazione del progetto e l'apertura automatica di quest'ultimo.

Nella sezione Project, selezioniamo la visualizzazione Project Files che ci permette di avere una piena visione di tutte le cartelle presenti nel nostro progetto, tra cui la cartella libs in cui andiamo a importare la libreria YouTubeAndroidPlayerApi.jar scaricata in precedenza.

Figura 11. Struttura del progetto e integrazione della libreria YouTubeAndroidPlayerApi.jar (click per ingrandire)

Struttura del progetto e integrazione della libreria YouTubeAndroidPlayerApi.jar

Apriamo adesso il il build.gradle del modulo app e aggiungiamo le seguenti dipendenze.

dependencies {
// . . .
implementation 'com.android.support:cardview-v7:27.1.1'
implementation files('libs/YouTubeAndroidPlayerApi.jar')
annotationProcessor 'com.jakewharton:butterknife-compiler:8.8.1'
implementation 'com.jakewharton:butterknife:8.8.1'
// . . .
}

Clicchiamo infine su Sync Now (in alternativa Tools > Android > "Sync Project with Gradle Files"), per rendere effettive le modifiche.

In questo modo abbiamo:

  • integrato il supporto alle cardview;
  • aggiunto la libreria butterknife di cui si è già discusso in precedenza in questa lezione;
  • integrato la libreria di YouTube per la gestione dei video.

Aggiungiamo ora un nuovo Value resource file all'interno della cartella values di res e chiamiamolo yotube_api_key.xml. Apriamolo e aggiungiamo al suo interno l'API key precedentemente ottenuta come segue:

<resources>
<string name="youtube_data_api_key" templateMergeStrategy="preserve" translatable="false">YOUR_API_KEY</string>
</resources>

In questo modo l'API Key sarà facilmente caricabile all'interno dell'Activity attraverso il metodo getString di Activity. Inoltre, aver separato la chiave dal file string.xml ci permette di escluderlo facilmente dal progetto aggiungendo il percorso all'interno del file .gitignore.

Visualizzazione di un video tramite YouTubePlayerView

La visualizzazione di un video tramite il player offerto dalla YouTubeAndroidPlayerAPI si compone di tre passaggi:

Apriamo il layout activity_main.xml e sostituiamo il ConstraintLayout di default con il seguente RelativeLayout contenente al suo interno il widget YouTubePlayerView offerto dalla libreria di YouTube.

<RelativeLayout xmlns:android="http://schemas.android.com/apk/res/android"
xmlns:tools="http://schemas.android.com/tools"
android:layout_
android:layout_
tools:context=".MainActivity">
<com.google.android.youtube.player.YouTubePlayerView
android:id="@+id/youtube_player_view"
android:layout_
android:layout_
android:layout_alignParentTop="true"/>
</RelativeLayout>

Spostiamoci ora nella classe MainActivity e al contempo estendiamo la classe YouTubeBaseActivity e implementiamo l'interfaccia YouTubePlayer.OnInitializedListener come segue:

public class MainActivity extends YouTubeBaseActivity implements YouTubePlayer.OnInitializedListener {
// . . .
@Override
public void onInitializationSuccess(YouTubePlayer.Provider provider, YouTubePlayer youTubePlayer,
boolean wasRestored) {
// . . .
}
@Override
public void onInitializationFailure(YouTubePlayer.Provider provider, YouTubeInitializationResult youTubeInitializationResult) {
// . . .
}
}

Definiamo ora l'id del video che vogliamo visualizzare e inizializziamo il widget YouTubePlayerView attraverso il metodo initialize che richiede la API key di YouTube e il Listener.

private final String VIDEO_ID = "2-5Wv9UGkN8";
@BindView(R.id.youtube_player_view)
YouTubePlayerView youTubePlayerView;
@Override
protected void onCreate(Bundle savedInstanceState) {
super.onCreate(savedInstanceState);
setContentView(R.layout.activity_main);
ButterKnife.bind(this);
youTubePlayerView.initialize(getString(R.string.youtube_data_api_key), this);
}

L'implementazione dell'interfaccia richiede di specificare il comportamento dell'Activity quando l'inizializzazione del player ha successo, onInitializationSuccess, e quando fallisce, onInitializationFailure. In caso di successo verificheremo che effettivamente il player sia stato inizializzato e se il player è ripristinato da uno stato salvato in precedenza. Se il valore della booleano wasRestore è true, allora il video riprenderà da dove l'utente si è fermato, altrimenti verrà ricaricato dall'inizio attraverso il metodo cueVideo. In particolare, il metodo cueVideo ha il compito di caricare la thumbnail e di preparare il player all'esecuzione del servizio senza scaricare alcun dato finché l'utente non cliccherà play.

@Override
public void onInitializationSuccess(YouTubePlayer.Provider provider, YouTubePlayer youTubePlayer,
boolean wasRestored) {
if(null== youTubePlayer) return;
if (!wasRestored) {
youTubePlayer.cueVideo(VIDEO_ID);
}
}
@Override
public void onInitializationFailure(YouTubePlayer.Provider provider, YouTubeInitializationResult youTubeInitializationResult) {
Toast.makeText(this, "Failed to initialize YouTube Video Player.", Toast.LENGTH_LONG).show();
}

Eseguiamo ora l'applicazione sul nostro dispositivo Android o sull'emulatore e otterremo il seguente risultato.

Figura 12. Visualizzazione del trailer di un film tramite il YouTubePlayerView (click per ingrandire)

Visualizzazione del trailer di un film tramite il YouTubePlayerView

Come si è potuto notare, questa soluzione è facile ed immediata, ma al contempo ci costringe ad estendere la classe YouTubeBaseActivity, che a sua volta estende Activity, invece della AppCompatActivity, fondamentale per il supporto delle feature dell'actionBar e per la creazione di view più complesse. Nella sezione seguente vedremo una soluzione più efficiente e meno limitativa.

Il codice completo di questa soluzione è reperibile su github al seguente link.

Visualizzazione di un video tramite YouTubePlayerSupportFragment

Un soluzione alternativa per integrare nella propria app il player di YouTube è l'utilizzo della classe YouTubePlayerSupportFragment. Questa classe definisce un fragment contenente un oggetto di tipo YouTubePlayerView che permette la visualizzazione di video. Questo approccio non richiedere di estendere alcuna Activity fornita dalla libreria, come nel caso dell'utilizzo diretto del YouTubePlayerView, dove la nostra MainActivity estendeva la classe YouTubeBaseActivity.

I passi da compiere sono leggermente diversi rispetto a quelli visti in precedenza. In particolare, le operazioni da compiere sono le seguenti:

  • modifica del layout per aggiungere un fragment di tipo YouTubePlayerSupportFragment;
  • implementazione dell'interfaccia YouTubePlayer.OnInitializedListener;
  • inizializzazione del player di YouTube.

Iniziamo col modificare il layout activity_main.xml per aggiungere un nuovo fragment di tipo YouTubePlayerSupportFragment come segue.

<RelativeLayout xmlns:android="http://schemas.android.com/apk/res/android"
xmlns:tools="http://schemas.android.com/tools"
android:layout_
android:layout_
tools:context=".MainActivity">
<fragment
android:id="@+id/youtube_fragment"
android:name="com.google.android.youtube.player.YouTubePlayerSupportFragment"
android:layout_
android:layout_ />
</RelativeLayout>

Apriamo la MainActivity a cui è connessa questa schermata ed implementiamo l'interfaccia YouTubePlayer.OnInitializedListener.

public class MainActivity extends AppCompatActivity implements YouTubePlayer.OnInitializedListener {
// . . .
@Override
protected void onStart() {
super.onStart();
mYuoTubePlayerFrag.initialize(getString(R.string.youtube_data_api_key), this);
}
@Override
public void onInitializationSuccess(YouTubePlayer.Provider provider, YouTubePlayer youTubePlayer,
boolean wasRestored) {
// . . .
}
@Override
public void onInitializationFailure(YouTubePlayer.Provider provider,
YouTubeInitializationResult youTubeInitializationResult) {
// . . .
}
// . . .
}

A questo punto, inizializziamo una lista di id video di YouTube e inizializziamo il YouTubePlayerSupportFragment come segue.

private final List<String> videos =
Arrays.asList("20bpjtCbCz0", "bI31WqFDxNs", "D86RtevtfrA", "xZNBFcwd7zc", "2-5Wv9UGkN8", "Z5ezsReZcxU");
private static final int RECOVERY_REQUEST = 1;
private YouTubePlayerSupportFragment mYuoTubePlayerFrag;
private YouTubePlayer mYouTubePlayer;
@Override
protected void onCreate(Bundle savedInstanceState) {
super.onCreate(savedInstanceState);
setContentView(R.layout.activity_main);
ButterKnife.bind(this);
mYuoTubePlayerFrag =
(YouTubePlayerSupportFragment) getSupportFragmentManager().findFragmentById(R.id.youtube_fragment);
}
@Override
protected void onStart() {
super.onStart();
mYuoTubePlayerFrag.initialize(getString(R.string.youtube_data_api_key), this);
}

Analogamente a quanto visto con il YouTubePlayerView, per inizializzare il YouTubePlayerSupportFragment è necessario richiamare il metodo initialize passando in input la API key di YouTube e il Listener.

Implementiamo, adesso, i metodi del Listener per definire il comportamento della nostra applicazione nel caso in cui l'inizializzazione dell'oggetto YouTubePlayer sia avvenuta con successo o meno.

In caso di successo, verificheremo se il player è ripristinato da uno stato salvato in precedenza. Se così non fosse, imposteremo il video da visualizzare tramite la funzione cueVideo.

In caso di fallimento, verificheremo se l'errore è ripristinabile dall'utente. Se dovesse essere ripristinabile, allora verrà mostrata una finestra di dialogo per risolvere questo errore di inizializzazione. La finestra di dialogo mostrerà un messaggio localizzato sull'errore e, una volta confermata dall'utente (toccando la finestra di dialogo), indirizzerà quest'ultimo al Play Store, se l'app YouTube non è aggiornata o mancante, oppure alle impostazioni di sistema, se l'app YouTube è disabilitata sul dispositivo. Ciò è possibile grazie al metodo getErrorDialog che accetta come parametri di input l'Activity in cui creare la finestra di dialogo e il requestCode utilizzato per invocare il metodo startActivityForResult.

Se invece l'errore non fosse risolvibile dall'utente, verrà mostrato un messaggio di errore tramite Toast.

Si riporta di seguito l’implementazione per completezza.

@Override
public void onInitializationSuccess(YouTubePlayer.Provider provider, YouTubePlayer youTubePlayer,
boolean wasRestored) {
if (!wasRestored) {
mYouTubePlayer = youTubePlayer;
mYouTubePlayer.cueVideo(videos.get(0));
}
}
@Override
public void onInitializationFailure(YouTubePlayer.Provider provider,
YouTubeInitializationResult youTubeInitializationResult) {
if (youTubeInitializationResult.isUserRecoverableError()) {
youTubeInitializationResult.getErrorDialog(this, RECOVERY_REQUEST).show();
} else {
String error = String.format(getString(R.string.player_error), youTubeInitializationResult.toString());
Toast.makeText(this, error, Toast.LENGTH_LONG).show();
}
}

Prima di eseguire l’applicazione, disattiviamo l’applicazione di YouTube per vedere il comportamento del metodo getErrorDialog e lanciamo l’applicazione, ottenendo il risultato in figura.

Figura 13. Finestra di dialogo per l’attivazione di Youtube e visualizzazione del video (click per ingrandire)

Finestra di dialogo per l’attivazione di Youtube e visualizzazione del video

Ora che abbiamo implementato la visualizzazione del player, aggiungiamo la lista di thumbnails.

Creazione di una lista di thumbnail cliccabile

La libreria YouTubeAndroidPlayerAPI offre la possibilità di visualizzare la thumbnail di un video o di una playlist di YouTube attraverso la classe YouTubeThumbnailView. Il processo per compiere tale operazione è alquanto semplice e si compone dei seguenti passi:

  • creazione di un nuovo layout per mostrare una CarView contente un widget di tipo YouTubeThumbnailView;
  • modifica del layout principale per l’integrazione di una RecyclerView in cui visualizzare le thumbnails;
  • creazione di un Adapter e del ViewHolder per la RecyclerView;
  • modifica della MainActivity per l’inizializzazione della RecyclerView.

In questa sezione ci focalizzeremo per lo più sulla creazione dell'Adapter al fine di visualizzare le thumbnail nella RecyclerView. Per ulteriori dettagli sulle RecyclerView si rimanda alla seguente lezione.

Iniziamo con la creazione di un nuovo layout per gestire la UI della thumbnail. Cliccando con il tasto destra sulla cartella layout in res, selezioniamo New -> Layout resource file e inseriamo come nome video_item.

Apriamo il file e sostituiamo il suo contenuto con quanto segue:

<?xml version="1.0" encoding="utf-8"?>
<android.support.v7.widget.CardView
xmlns:android="http://schemas.android.com/apk/res/android"
xmlns:card_view="http://schemas.android.com/apk/res-auto"
android:id="@+id/video_cv"
android:layout_
android:layout_
android:layout_margin="6dp"
android:background="@color/white"
android:clickable="true"
card_view:cardElevation="5dp"
card_view:cardCornerRadius="5dp"
card_view:cardBackgroundColor="@color/white"
card_view:cardPreventCornerOverlap="true"
card_view:cardUseCompatPadding="true"
android:focusable="true">
<com.google.android.youtube.player.YouTubeThumbnailView
android:id="@+id/youtube_thumbnail"
android:layout_
android:layout_
android:scaleType="centerCrop"
android:layout_gravity="center"
android:visibility="visible"/>
</android.support.v7.widget.CardView>

In questo modo abbiamo creato una CardView che sarà elevata rispetto al background della MainActivity e che contiene al suo interno il widget YouTubeThumbnailView, che si occuperà di visualizzare la thumbnail del video.

Spostiamoci ora all’interno del layout activity_main e aggiungiamo all’interno del RelativeLayout una RecyclerView, che conterrà le thumbnail, e una View per separare quest’ultima dal player.

<?xml version="1.0" encoding="utf-8"?>
<RelativeLayout xmlns:android="http://schemas.android.com/apk/res/android"
xmlns:tools="http://schemas.android.com/tools"
android:layout_
android:layout_
tools:context=".MainActivity">
. . .
<View
android:id="@+id/separator_view"
android:layout_
android:layout_
android:layout_margin="@dimen/margin_10dp"
android:background="@android:color/darker_gray"
android:layout_below="@+id/youtube_fragment" />
<android.support.v7.widget.RecyclerView
android:id="@+id/video_rv"
android:layout_
android:layout_
android:layout_below="@+id/separator_view" />
</RelativeLayout>

Successivamente, creiamo una nuova classe Java che chiameremo VideoAdapter per definire l’Adapter per il RecyclerView. In particolare, questa operazione richiede la definizione:

  • della classe VideoAdapterViewHolder;
  • dell’interfaccia VideoAdapterOnClickHandler per catturare l’evento onClick sulla thumbnail selezionata dall’utente;
  • la definizione del metodo setVideosData per impostare la lista degli id dei video.
  • dei metodi onCreateViewHolder e onBindViewHolder per legare l’elemento creato (in questo caso una thumbnail) alla RecyclerView.

Per l’implementazione della classe VideoAdapterViewHolder, dell’interfaccia VideoAdapterOnClickHandler e del metodo setVideosData si rimanda al seguente link.

Vediamo invece l’implementazione della classe VideoAdapter.

Avendo definito la classe VideoAdapterViewHolder, è possibile farla estendere alla classe VideoAdapter. Il costruttore della classe inoltre prenderà in input sia il Listener sull'evento click che le API key di YouTube che verranno utilizzate dall'oggetto YouTubeThumbnailView. Si riporta di seguito l'implementazione parziale.

public class VideoAdapter extends RecyclerView.Adapter<VideoAdapter.VideoAdapterViewHolder>{
// . . .
private String mYouTubeApiKey;
public VideoAdapter(VideoAdapterOnClickHandler mClickHandler, String mYouTubeApiKey) {
this.mClickHandler = mClickHandler;
this.mYouTubeApiKey = mYouTubeApiKey;
}
// . . .
}

Successivamente, implementiamo il metodo onCreateViewHolder che tornerà un'instanza della classe VideoAdapterViewHolder a cui sarà associato il layout video_item pecedentemente definito. Si riporta di seguito l'implementazione.

@Override
public VideoAdapterViewHolder onCreateViewHolder(ViewGroup parent, int viewType) {
Context parentContex = parent.getContext();
int layoutIdForListItem = R.layout.video_item;
LayoutInflater inflater = LayoutInflater.from(parentContex);
View view = inflater.inflate(layoutIdForListItem, parent, false);
return new VideoAdapter.VideoAdapterViewHolder(view);
}

Infine, non resta che implementare il metodo onBindViewHolder. In questo metodo andiamo a inizializzare l'oggetto YouTubeThumbnailView attraverso il metodo initialize che prenderà in ingresso le API key che sono state passate nel costruttore della classe e il Listener. In questo caso il Listener viene definito dinamicamente e richiede anche in questo caso l'implementazione dei metodi onInitializationSuccess e onInitializationFailure. In caso di successo, verranno compiute le seguenti operazioni:

  • viene impostato il video per il YouTubeThumbnailLoader che ha la responsabilità di caricare le thumbnails del video nella YouTubeThumbnailView;
  • impostare un secondo listener sull'oggetto youTubeThumbnailLoader per verificare quando termina il caricamento e rilasciare il loder delle thumbnail.

Si riporta di seguito l'implementazione del metodo.

@Override
public void onBindViewHolder(VideoAdapterViewHolder holder, int position) {
final int currentPosition = position;
holder.mYouTubeThumbnailView.initialize(mYouTubeApiKey, new YouTubeThumbnailView.OnInitializedListener() {
@Override
public void onInitializationSuccess(YouTubeThumbnailView youTubeThumbnailView, final YouTubeThumbnailLoader youTubeThumbnailLoader) {
youTubeThumbnailLoader.setVideo(videoList.get(currentPosition));
youTubeThumbnailLoader.setOnThumbnailLoadedListener(new YouTubeThumbnailLoader.OnThumbnailLoadedListener() {
@Override
public void onThumbnailLoaded(YouTubeThumbnailView youTubeThumbnailView, String s) {
youTubeThumbnailLoader.release();
}
@Override
public void onThumbnailError(YouTubeThumbnailView youTubeThumbnailView, YouTubeThumbnailLoader.ErrorReason errorReason) {
Log.e(TAG, "Youtube Thumbnail Error");
}
});
}
@Override
public void onInitializationFailure(YouTubeThumbnailView youTubeThumbnailView, YouTubeInitializationResult youTubeInitializationResult) {
Log.e(TAG, "Youtube Initialization Failure");
}
});
}

Non resta a questo punto che aggiornare la MainActivity al fine di inizializzare e popolare la RecyclerView che conterrà le thumbnail.

Come primo passo, implementiamo l’interfaccia VideoAdapterOnClickHandler definita all’interno della classe Adapter come segue.

public class MainActivity extends AppCompatActivity implements YouTubePlayer.OnInitializedListener,
VideoAdapter.VideoAdapterOnClickHandler {
// . . .
@Override
public void onClick(String selectedTrailer) {
if (mYuoTubePlayerFrag != null && mYouTubePlayer != null) {
mYouTubePlayer.cueVideo(selectedTrailer);
}
}
}

In particolare, nel corpo del metodo onClick verifichiamo se il mYuoTubePlayerFrag e il mYouTubePlayer sono stati inizializzati e in tal caso impostiamo il video selezionato dall’utente come nuovo video che verrà visualizzato nel player.

All’interno del metodo onCreate:

  • creiamo un nuovo LinearLayoutManager per visualizzare i contenuti del RecyclerView in verticale e impostiamolo come nuovo LayoutManager per la RecyclerView;
  • creiamo un nuovo VideoAdapter passando come valori il listener e la chiave dell’API di YouTube;
  • impostiamo la lista degli id dei video per l’Adapter.

@BindView(R.id.video_rv)
RecyclerView mVideoRecyclerView;
private VideoAdapter mVideoAdapter;
@Override
protected void onCreate(Bundle savedInstanceState) {
//. . .
LinearLayoutManager trailerLayoutManager
= new LinearLayoutManager(this, LinearLayoutManager.VERTICAL, false);
mVideoRecyclerView.setLayoutManager(trailerLayoutManager);
mVideoRecyclerView.setHasFixedSize(true);
mVideoAdapter = new VideoAdapter(this, getString(R.string.youtube_data_api_key));
mVideoAdapter.setVideosData(videos);
}

Infine, impostiamo il mVideoAdapter come nuovo Adapter per la RecyclerView.

@Override
protected void onStart() {
// . . .
mVideoRecyclerView.setAdapter(mVideoAdapter);
}

Eseguendo l’applicazione otterremo il seguente risultato.

Figura 14. Visualizzazione di un video con una lista di thumbnail (click per ingrandire)

Visualizzazione di un video con una lista di thumbnail

Il codice di questo articolo è reperibile su GitHub.


Ti consigliamo anche