jsPuzzle è un plugin per jQuery che, data un’immagine, crea un puzzle con i blocchi da spostare per ricostruire l’originale.
Basta avere l’immagine intera e inserirla in un blocco con id ‘imageContainer’ e alla funzione che dividerà l’immagine possiamo passargli, come parametri, il numero di righe e di colonne per la divisione in blocchi

Si trovano spesso dei popup eleganti e facili da usare ma spesso interferiscono con altri elementi della pagina, mentre questo plugin per jQuery non dà noia e sfrutta gli inline.
Per inserire un popup basta creare un contenitore con classe popup_block, inserire al suo interno il testo che vogliamo far visualizzare e poi richiamarlo nella pagina, con un tag a con attributo rel settato a popup1 (se per esempio l’id del contenitore ha questo nome) e classe poplight. Possiamo impostare anche la larghezza del popup.

Lo script memorizza, semplicemente, gli ip dei visitatori delle pagine nelle quale è stato inserito il codice di tracciamento. Utile per chi vuole tenere sotto controllo le visite in determinate sezioni del sito. Unico neo è la troppa semplicità di informazioni memorizzate.

Uno script che raccoglie 4 animazioni accattivanti per le icone “hamburger menu”, che possono diventare una “X” o una freccia.

Word Solver permette di l’utilizzo di diverse funzioni per la creazione di parole o anagrammi. Basta definire le regole: posizione lettere, numero lettere, lettere consentite, ecc… e in automatico l’algoritmo genererà la parola o anagramma risultante.

Class Upload Images. Questa classe è stata creata appositamente per gestire l’upload di immagini da remoto. Lo script permette di visualizzare una piccola miniatura dell’immagine caricata e gestisce molto bene gli errori nel caso avvengano durante l’esecuzione.

Check Domain, in un unico file abbiamo la possibilità di interrogare il database dell’autority per verificare la disponibilità di un determinato nome a dominio. Impostiamo prima l’estensione e poi inseriamo il nome e lo script fa tutto in automatico.