Due eccellenti articoli sul sito IBM esaminano il futuro del principale linguaggio di markup.

Uno studio condotto in un’università canadese rivela che per l’apprezzamento di un sito è cruciale l’impatto emotivo derivato dalla prima impressione.

Google ha annunciato la quarta versione della propria toolbar. Tra le caratteristiche più interessanti si rileva la presenza di un bookmark conservato online. Disponibile al momento solo per Internet Explorer.