Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Microsoft Defender ora anche per Android e iOS

Estendere la protezione aziendale con versioni mobili del software antivirus di Microsoft
Estendere la protezione aziendale con versioni mobili del software antivirus di Microsoft
Link copiato negli appunti

Microsoft Defender è uno strumento avanzato per la protezione e la sicurezza dei computer, sviluppato da Microsoft e integrato nelle ultime edizioni del sistema operativo proprietario. Lo si trova infatti da Windows Vista all’ultimo Windows 11, rivelandosi un tool efficiente e versatile in continuo aggiornamento.

Microsoft Defender ha il compito di operare in qualità di antivirus in tempo reale e proteggere così le attività svolte online, come la navigazione web e la gestione della posta elettronica. Oltre alla protezione proattiva da diverse tipologie di agenti malevoli, questa utilità si aggiorna automaticamente per proteggere i dispositivi in ogni momento. Microsoft Defender consente di eseguire manualmente analisi antimalware su file o cartelle ritenuti a rischio, oltre alla possibilità di prendere in considerazione tutti gli elementi dei device attraverso l’ausilio dell’analisi veloce.

Nell’ambito della pianificazione attività di Windows è inoltre programmabile una scansione secondo le modalità desiderate. Microsoft Defender per Endpoint può essere utilizzato anche per proteggere terminali Android e iOS/ipadOS per riuscire a estendere la sicurezza a tutti i punti aziendali. Gli endpoint sono infatti dispositivi che si collegano a una rete aziendale e sono pertanto da prendere in considerazione in quanto potenzialmente possono diventare punti di accesso per minacce rivolte alla sicurezza informatica.

Le app Microsoft Endpoint per iOS/iPadOS e Android sono scaricabili nei rispetti store di Apple e Android e si rivolgono esplicitamente ad ambienti aziendali e professionali. Oltre alla prevenzione e protezione diretta dei terminali, il tool mobile viene utilizzato dagli amministratori IT per monitorare le attività con feedback immediati e investigare su falle e vulnerabilità rilevate per quanto concerne la cybersicurezza.

Il tool è configurabile per bloccare automaticamente collegamenti a contenuti sospetti presenti in SMS, app di messaggistica istantanea, messaggi di posta e siti web. Consente inoltre l’attivazione di canali sicuri per raggiungere documenti e app presenti nei server interni alle aziende.

Ti consigliamo anche