Perché imparare a sviluppare in PHP?

Martina
chiede

Le mie conoscenze in tema di tecnologie per il Web si limitano per ora ad HTML e CSS. Vorrei imparare un linguaggio di sviluppo, ma non so se PHP possa essere la scelta giusta, da quello che leggo sembrerebbe che si tratti di una soluzione destinata a diventare obsoleta. Mi conviene studiare un linguaggio diverso?

Claudio Garau
risponde

In realtà PHP paga il fatto di essere un linguaggio che non ha trovato spazio nella cosiddetta “rivoluzione mobile”. Negli corso degli ultimi anni gran parte del traffico si è spostato dai browser Web (e dai PC) alle App (quindi in particolare verso gli smartphone) e questa tendenza ha almeno apparentemente ridimensionato il ruolo dei linguaggi lato server come PHP.

Si deve però tenere conto del fatto che ancora oggi PHP è il linguaggio più utilizzato per la realizzazione di Pagine Web dinamiche. WordPress, cioè il CMS (Content Management System) più utilizzato della Rete per la creazione di siti Internet, è stato scritto in PHP così come un gran numero di altre applicazioni per la gestione di e-commerce (Magento, PrestaShop..) e non solo.

A favore di quest’ultimo esistono quindi diversi fattori, a cominciare dal fatto che esso offre ancora diverse occasioni di lavoro. Esistono milioni di siti Web basati su PHP che necessitano di aggiornamenti e correzioni, così come sono ancora moltissime le aziende che ricercano professionisti in grado di utilizzare framework PHP molto diffusi come Laravel, Symfony e Zend Framework o i CMS precedentemente citati.

Lo studio di PHP è quindi consigliabile per chi voglia operare come Web developer, il suggerimento a corollario è però quello di non concentrarsi unicamente su questo linguaggio.

Una soluzione migliore è quella di ampliare quanto più possibile le proprie competenze, studiando anche altri linguaggi che potrebbero essere utilizzati insieme a PHP nei nostri progetti. Da questo punto di vista JavaScript potrebbe rivelarsi l’opzione più indicata perché il suo impiego nelle Web App è sempre più diffuso.