Le Distribuzioni

15 febbraio 2018

Immaginate di avere a disposizione un bella confezione di costruzioni, una di quelle con molti pezzi che consente di assemblare diversi modellini. Nella confezione c’è un solo motore elettrico e molti altri componenti assortiti. Sfruttando in larga parte gli stessi elementi, combinati in modi differenti, potrete ottenere un aeroplano, una motocicletta oppure un’automobile.
Le distribuzioni funzionano grossomodo nello stesso modo, tutte partono dal Kernel Linux, che potremo paragonare appunto al “motore”, ma sovrappongono a esso vari livelli software concepiti in modi differenti e a volte anche disciplinati da differenti licenze ottenendo una specifica distribuzione di software, una collezione di applicazioni messe assieme per operare di concerto al fine di ottenere un risultato organico e funzionale.
Spesso questo risultato è un vero e proprio Sistema Operativo. Alcune distribuzioni sono professionali, altre amatoriali, alcune gratuite, altre a pagamento. Esistono distribuzioni concepite per utilizzi specifici così come per l’utilizzo generico. Una quantità sterminata. A puro titolo esplicativo ne elenchiamo alcune fra le più note:
Tutte le lezioni

1 2 3 4 ... 23

Se vuoi aggiornamenti su Le Distribuzioni inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Le Distribuzioni

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento dei dati per attività di marketing