Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

USA: i federali sequestrano 3,6 miliardi di dollari in Bitcoin rubati dall’hacking di Bitfinex

I federali annunciano di aver sequestrato più di 3,6 miliardi di dollari in criptovaluta rubata collegata all’hacking del 2016 di Bitfinex.
I federali annunciano di aver sequestrato più di 3,6 miliardi di dollari in criptovaluta rubata collegata all’hacking del 2016 di Bitfinex.
Link copiato negli appunti

Il Dipartimento di Giustizia ha annunciato lo scorso martedì mattina di aver sequestrato più di 3,6 miliardi di dollari in presunta criptovaluta rubata collegata all’hacking del 2016 di Bitfinex. Come parte dell’operazione, le autorità hanno arrestato una coppia di New York con l’accusa di aver pianificato di riciclare i beni digitali.

Segna il più grande sequestro finanziario mai effettuato dall’agenzia, ha affermato il vice procuratore generale Lisa Monaco in una nota.

I funzionari hanno detto di aver arrestato Ilya Lichtenstein, 34 anni, e sua moglie, Heather Morgan, 31. La coppia dovrebbe fare le loro prime apparizioni alla corte federale nel corso della successive giornate. La rappresentanza legale di Lichtenstein e Morgan non è stata immediatamente chiara.

L'accusa

Le autorità accusano la coppia di aver tentato di riciclare i proventi di 119.754 Bitcoin che sono stati rubati dalla piattaforma di Bitfinex dopo che un hacker ha violato i sistemi di Bitfinex e avviato più di 2.000 transazioni non autorizzate. I pubblici ministeri affermano che le transazioni hanno inviato il bitcoin rubato al portafoglio digitale di Lichtenstein.

I funzionari hanno poi aggiunto di essere stati in grado di sequestrare più di 94.000 Bitcoin, per un valore di circa 3,6 miliardi di dollari al momento del sequestro. In tutto, il Bitcoin totale rubato è attualmente valutato a circa $ 4,5 miliardi, secondo l’agenzia.

Oggi, le forze dell’ordine federali dimostrano ancora una volta che possiamo seguire il denaro attraverso la blockchain e che non permetteremo alla criptovaluta di essere un rifugio sicuro per il riciclaggio di denaro o una zona di illegalità all’interno del nostro sistema finanziario

ha affermato l’assistente procuratore generale Kenneth Polite Jr. in una dichiarazione.

La coppia è accusata di cospirazione per riciclaggio di denaro, che comporta una pena massima di 20 anni di carcere, e cospirazione per frodare gli Stati Uniti, che comporta una pena massima di cinque anni di carcere.

Le piattaforme crittografiche hanno affrontato una serie di hack e truffe negli ultimi mesi. I truffatori hanno portato a casa un record di 14 miliardi di dollari in criptovaluta nel 2021, secondo i dati della società di analisi blockchain Chainalysis.

Più di recente, Wormhole, uno dei ponti più popolari che collegano le blockchain di ethereum e solana, ha perso circa 320 milioni di dollari in un apparente hack all’inizio del mese di Febbraio 2022.

 

Ti consigliamo anche