Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Perché la funzione staging di WordPress è così utile?

Staging di WordPress: scegliere un piano che include questa funzione è importantissimo per qualunque webmaster.
Staging di WordPress: scegliere un piano che include questa funzione è importantissimo per qualunque webmaster.
Link copiato negli appunti

Nell'ultimo periodo, si parla sempre più insistentemente di staging nel contesto di WordPress.

Questa funzione ha catturato l'attenzione di chiunque lavori sul CMS, in quanto risulta molto utile quando si devono gestire modifiche a un sito. Che si tratti di modifiche al codice, grafiche o prove e test di altro tipo, una volta effettuata una modifica radicale su piattaforma WordPress non è sempre così semplice fare un passo indietro.

Operare dunque su un sito Web già attivo e aperto al pubblico, non è semplice. Lo staging va a lavorare proprio in questo contesto, fornendo una copia esatta del sito su cui lavorare, senza interferire con quella aperta ai visitatori.

Una volta effettuate le modifiche poi, è eventualmente possibile caricare la copia di staging, rendendo la stessa il sito attivo. A livello pratico dunque, una funzionalità semplice ma che, al contempo, fa la felicità dei webmaster.

Staging di WordPress: una funzione ormai indispensabile per qualunque webmaster

Questa particolare funzionalità però, non è ancora diffusa su tutti gli hosting in commercio. Per approfondire questa tematica, è possibile dare uno sguardo all'articolo specifico sullo staging.

Keliweb, provider noto in questo settore, tra i tanti vantaggi proposti ai webmaster può vantare anche questo tipo di strumento. L'azienda, nello specifico, propone ben due soluzioni specifiche per l'ambiente WordPress che includono lo staging come WP Start e WP Play.

Nel primo caso parliamo di un piano ideale per piccoli progetti e blog personali. WP Start include un dominio gratis, una CPU da 2vCore, 10 GB SSD spazio Web, 2 GB RAM, 10 caselle di posta elettronica, 3 database e il supporto MultiPHP.

A rendere ancora più interessante tale offerta, vi è un prezzo alla portata di tutti. WP Start infatti, grazie al 50% di sconto, è disponibile per appena 17,45 euro all'anno (più IVA).

Nel caso di un sito con un numero di visite elevate, invece, è meglio scegliere WP Play. In questo caso il pacchetto include una CPU 3 vCore, 50 GB di SSD, 4 GB di RAM, 50 caselle di posta e 50 database.

Anche WP Play è sottoposto alla stessa promozione: grazie al 50% di sconto, la sottoscrizione è disponibile per soli 39,50 euro all'anno (più IVA).

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Ti consigliamo anche