Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Parallels Desktop 18 installa Windows 11 in un click

La versione 18 di Parallels Desktop per Mac semplifica enormemente il processo di installazione del sistema operativo Windows 11, ma non si tratta dell'unica novità introdotta.
La versione 18 di Parallels Desktop per Mac semplifica enormemente il processo di installazione del sistema operativo Windows 11, ma non si tratta dell'unica novità introdotta.
Link copiato negli appunti

La soluzione Parallels Desktop per la virtualizzazione di Windows sui computer Mac si aggiorna e passa alla release 18. L'update porta con sé alcune novità degne di nota, introdotte anzitutto con l'obiettivo di semplificare la vita agli utenti. Le più importanti riguardano il processo di installazione del sistema operativo confezionato da Microsoft e il gaming.

Le novità di Parallels Desktop 18

Come si legge nell'annuncio, la versione appena pubblicata è stata messa a punto per sfruttare al meglio le potenzialità delle componenti hardware Apple di ultima generazione e della piattaforma macOS 13 Ventura che sarà distribuita nella sua forma finale entro l'autunno. Questi i cambiamenti più significativi stando al changelog:

  • possibilità di scaricare, installare e configurare Windows 11 con un solo click;
  • migliorata la compatibilità con la tecnologia Apple ProMotion per ottimizzare la sincronizzazione tra Mac e Windows;
  • utilizzo immediato dei controller Bluetooth di Xbox o PlayStation per le sessioni di gaming.
Parallels Desktop 18 per Mac semplifica enormemente il processo di installazione del sistema operativo Windows 11

Focalizzando l'attenzione sulle prestazioni, i passi in avanti possono essere apprezzati soprattutto da coloro che dispongono di un Mac con chip M1 Ultra. In questo caso, il balzo in avanti raggiunge un +96% su Mac Studio. Non manca nemmeno il supporto alle più recenti versioni di Linux incluse Ubuntu 22.04 LTS, Fedora 36, CentOS Linux 9 Stream, Red Hat Enterprise Linux 9 e Kali Linux 2022.2.

Altre novità degne di nota interessano ottimizzazioni nell'esecuzione di app x86 su Windows 11 on ARM e l'impiego dello standard USB 3.0 per l'utilizzo dei dispositivi di streaming. Alcune migliorie sono destinate esclusivamente alla Pro Edition e alla Business Edition del software, come la già citata compatibilità con le feature di macOS 13 Ventura e l'analisi avanzata delle applicazioni virtualizzate. Maggiori dettagli sono consultabili sulle pagine del sito ufficiale.

Parallels, la software house che si occupa dello sviluppo, nel 2018 è passata sotto il controllo di Corel a seguito di un'acquisizione.

Ti consigliamo anche