Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Bitcoin e altre criptovalute precipitano dopo l'attacco militare in Ucraina

Giovedì 24 Febbraio 2022, le criptovalute crollano al minimo dopo che le forze russe hanno lanciato missili contro diverse città in Ucraina.
Giovedì 24 Febbraio 2022, le criptovalute crollano al minimo dopo che le forze russe hanno lanciato missili contro diverse città in Ucraina.
Link copiato negli appunti

Ieri, Giovedì 24 Febbraio 2022, il Bitcoin, insieme ad altre criptovalute, è crollato al minimo dopo che le forze russe hanno lanciato missili contro diverse città in Ucraina e sbarcato truppe sulla sua costa, innescando una svendita di asset più rischiosi.

Bitcoin è sceso del 7,9% a $ 34.324 (€ 30.570), il minimo dal 24 gennaio. L'ultima volta è stato scambiato in calo del 4,5%.

Anche le monete più piccole che in genere si muovono in tandem con Bitcoin sono diminuite, con Ether che ha perso fino al 10,8%.

Secondo i dati di Coinmarketcap, più di 150 miliardi di dollari (133,64 miliardi di euro) sono stati spazzati via dall'intero mercato delle criptovalute nelle ultime 24 ore.

La Russia ha lanciato un'invasione a tutto campo dell'Ucraina via terra, aria, mare, e digitale; il più grande attacco di uno stato contro un altro in Europa dalla seconda guerra mondiale e la conferma delle peggiori paure dell'Occidente.

Sanzioni alla Russia: l'incertezza delle criptovalute

Gli Stati Uniti e i loro alleati imporranno gravi sanzioni alla Russia dopo gli attacchi, ha affermato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden.

Il capo degli affari esteri dell'UE Josep Borrell ha anche promesso le sanzioni finanziarie più dure che il blocco avesse mai imposto.

Le azioni globali e i rendimenti obbligazionari statunitensi sono crollati, mentre i prezzi del dollaro, dell'oro e del petrolio sono aumentati vertiginosamente.

Gli investitori si sono affrettati a cercare asset percepiti come un rifugio sicuro. Le sole azioni europee sono crollate del 2,6%.

Abbiamo visto cosa ci aspetteremmo finora: BTC e i mercati delle criptovalute seguono il mercato azionario.

ha affermato Joseph Edwards, capo della strategia finanziaria della società di criptovalute Solrise Group.

Tutte le cose tendono a correlare nelle crisi, e ci aspettiamo simili qui, quindi è probabile che il peggio sia in serbo nei prossimi giorni.

Mentre i sostenitori della criptovaluta affermano che Bitcoin funge da rifugio sicuro dalle tensioni geopolitiche, è anche vero che la valuta spesso si muove in tandem con altri asset rischiosi.

Ti consigliamo anche