Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Windows 10 22H2 è disponibile in anteprima per gli Insider

Microsoft ha reso disponibile agli Insider del Release Preview Channel la versione d'anteprima di Windows 10 22H2, confermandone l'arrivo in via ufficiale.
Microsoft ha reso disponibile agli Insider del Release Preview Channel la versione d'anteprima di Windows 10 22H2, confermandone l'arrivo in via ufficiale.
Link copiato negli appunti

Con il rilascio dell'aggiornamento KB5015878 nel Release Preview Channel del Windows Insider Program for Business, Microsoft ha confermato in via ufficiale l'arrivo del pacchetto 22H2 per Windows 10. Il gruppo di Redmond ha così ufficializzato quanto già trapelato a fine giugno per errore: l'update si farà.

Non solo W11: la 22H2 arriverà anche su Windows 10

Tutti i dettagli sono riportati in un blogpost condiviso nei giorni scorsi. La build 19045.1865 non contiene nuove funzionalità né cambiamenti in grado di modificare in modo importante l'esperienza offerta da W10. A testimoniarlo è l'assenza di un vero e proprio changelog.

La versione finale potrebbe però includere la caratteristica Search Highlight, già vista in azione a partire dai mesi scorsi su W11. È stata pensata per mettere in evidenza avvenimenti o eventi importanti legati a una determinata giornata come anniversari, ricorrenze e così via. Un esempio: l'Earth Day che si celebra in aprile.

La funzionalità Search Highlight di Windows

Come sottolineato dalla stessa software house nel suo intervento, il rilascio interessa tutti gli Insider che prendono parte al Release Preview Channel e non solo quelli del programma for Business.

Stiamo rendendo questa build disponibile a ogni Insider nel Release Preview Channel, attraverso Windows Update. Ciò significa che gli Insider presenti nel Release Preview Channel possono recarsi in Impostazioni, poi in Windows Update, per scegliere di scaricare e installare la versione 22H2 di Windows 10, se lo desiderano.

In alternativa a Windows Update, il processo di download e installazione può essere eseguito anche in modalità manuale, grazie alla disponibilità dell'ISO. Al momento non è dato a sapere quando avverrà la distribuzione della release finale, ma con tutta probabilità durante l'autunno.

A scanso di equivoci, è doveroso ribadire che l'aggiornamento 22H2 destinato alle versioni di Windows 10 in circolazione nulla ha a che vedere con quello omonimo per il successore Windows 11. La volontà di Microsoft, nota ormai da tempo, è garantire il supporto al suo vecchio sistema operativo almeno fino all'ottobre 2025. Lo sviluppo e il lancio delle funzionalità inedite più importanti sono e saranno però riservate alla piattaforma più recente.

Ti consigliamo anche