Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Phishing: la morte di Elisabetta II fa gola ai cybercrminali

È in atto una campagna di phishing che mira a rubare gli account Microsoft degli utenti facendo leva sulla morte della regina Elisabetta II.
È in atto una campagna di phishing che mira a rubare gli account Microsoft degli utenti facendo leva sulla morte della regina Elisabetta II.
Link copiato negli appunti

Sovente accade che, in concomitanza del verificarsi di un evento con un forte impatto mediatico su scala globale, i cybercrminali cerchino di approfittarsene per compiere le proprie malefatte. Lo scenario in questione si è quindi presentato pure in concomitanza della morte della regina Elisabetta II, con la messa in atto di una campagna di phishing tutt’altro che di poco conto.

Phishing: la morte di Elisabetta II sfruttata per rubare gli account Microsoft

L’attacco ha come obiettivo quello di rubare le credenziali degli account Microsoft alle vittime, indirizzandole verso un sito contraffatto e spingendole a inserire i propri dati su di esso, il tutto recapitando loro un invito a visitare un fantomatico Artificial Technology Hub allestito in onore della regina d’Inghilterra. È in atto pure il tentativo di rubare informazioni a proposito del secondo fattore di autenticazione necessario per l'effettuazione del login.

A rendere nota la situazione sono stati i ricercatori di Proofpoint, i quali fanno altresì sapere che per l’esecuzione dell’attacco i cybercrminali hanno scelto di affidarsi alla piattaforma EvilProxy, rientrante nella categoria Phishing-as-a-Service..

Da tenere presente che proprio nei giorni scorsi il NCSC (National Cyber Security Centre) britannico ha diramato un’allerta che invita a prestare la massima attenzione per evitare di incappare in trappole del genere, infatti i tentativi di truffa, raggiro e infezione malware che fanno leva sulla morte della regina Elisabetta II sono notevolmente incrementati.

Ad ogni modo, per evitare di incappare in eventuali minacce informatiche è sempre bene munirsi di un software antivirus efficiente, come nel caso di Norton 360 Premium che presenta uno sconto del 57% sull'abbonamento annuale.

Ti consigliamo anche