Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

OnlyOffice 7.2, l'evoluzione continua

OnlyOffice giunge alla versione 7.2, una summa di novità che ben lascia intendere a quale raffinatezza sia arrivata la suite.
OnlyOffice giunge alla versione 7.2, una summa di novità che ben lascia intendere a quale raffinatezza sia arrivata la suite.
Link copiato negli appunti

L'evoluzione è continua, ma le singole tappe sono l'occasione per fare il punto e far notare come in mezzo a molte suite per la produttività ce ne sia una che va imponendosi poco alla volta: si tratta di OnlyOffice, giunto in queste ore alla versione 7.2 ed arricchitasi ancora una volta di molti piccoli dettagli pensati per migliorare ulteriormente l'esperienza d'uso dell'utenza.

OnlyOffice è una suite che guarda al cloud come alle installazioni desktop per offrire una piattaforma oltremodo versatile con la quale produrre i propri documenti di testo, i propri fogli di calcolo e altro ancora con opzioni estremamente ricche. L'evoluzione continua fa parte di questo modo di intendere la suite, poiché lo sviluppo ha portato in breve tempo ad un grande ventaglio di opzioni che rendono OnlyOffice una alternativa vera alle soluzioni tradizionali.

OnlyOffice

Un nuovo modo di pensare l'ufficio, in linea con un'evoluzione dell'ufficio stesso: con OnlyOffice ognuno può declinare la piattaforma di produzione come meglio ritiene utile, scegliendo con grande libertà e sapendo che lo strumento ha ormai raggiunto un chiaro grado di maturazione ed affidabilità. Oggi, infatti, non solo aggiunge servizi, ma inizia a distinguersi per un valore aggiunto proprio fatto di molti piccoli dettagli che restituiscono comodità e tempo agli operatori che ne fanno uso: nella piccola come nella grande azienda, nell'ente governativo come nell'associazionismo, OnlyOffice ha risposte sempre più convincenti da poter offrire.

OnlyOffice 7.2

La prima importante novità della nuova versione è il nuovo Plugin Manager: grazie a questo riferimento è ora possibile installare e gestire i propri plugin con estrema facilità, cercandone di nuovi e potendo esplorare tutta la ricchezza disponibile per arricchire ulteriormente (con servizi terzi) ciò che si sta creando a schermo. Ora si fa tutto con rapidi click, denotando una proiezione chiara nella direzione di quegli sviluppatori che intendono portare le proprie creazioni al fianco della suite OnlyOffice.

Plugin Manager di OnlyOffice

Altra novità è il nuovo Live Viewer, una sorta di teleschermo acceso sulla produttività altrui. Con questa funzione, infatti, è possibile vedere altri utenti in collaborazione su uno specifico file, attivi ognuno per conto proprio nell'editing del documento, all'interno di una live view che mostra tutte le modifiche apportate.

Un vero e proprio tocco di raffinatezza è quello relativo alle legature nei font: si tratta di creare un assetto proprio nella scrittura, plasmando le rigide regole degli standard per ottenere un impatto grafico più equilibrato, elegante, caratterizzato, dove le lettere si fondono (letteralmente) per restituire una maggior fluidità di lettura ed una miglior interpretazione del risultato finale.

OnlyOffice consente infatti di gestire gli elementi grafici e personalizzare l'impatto degli stessi nell'esperienza di lettura, gestendo i punti di contatto tra le lettere, unendo più simboli per una risultanza più elegante e consentendo di personalizzare l'impostazione generale con scelta opzionale tra legature standard, contestuali, discrezionali e storiche. I documenti diventano così estremamente più eleganti, al di fuori degli standard, riconsegnando un'idea finale di maggior cura, pregio e attenzione.

Legature su OnlyOffice

Interessanti anche le novità relative ai fogli di calcolo, che annoverano miglioramenti in termini di usabilità, le possibilità di embed all'interno di documenti testuali, il miglioramento funzionale dei form di immissione dei dati e altro ancora. Sui form, in particolare, il team OnlyOffice ha lavorato per migliorare ulteriormente i moduli compilabili OFORM (una sorta di sintesi tra i Content Controls di Microsoft e le funzionalità di Adobe Forms per dar vita ad un formato nuovo che abbatte i limiti precedenti e consente alla suite di implementare funzionalità aggiuntive).

OnlyOffice utilizza il suo editor di documenti nativo per lavorare con i moduli. Cosa significa? Per creare, ad esempio, un modello di contratto di vendita, non è necessario creare un documento in un altro elaboratore di testi. Puoi fare tutto nello stesso editor e completamente online. Inoltre, OnlyOffice fornisce impostazioni sul campo estese (rispetto ad esempio a MS Content Controls) che consentono di modificare i moduli in base alle tue esigenze.

Tre novità, inoltre, possono facilitare molto la vita quando si mettono le mani in pasta con dati e tabelle (e chi utilizza i fogli di calcolo in modo avanzato ben conosce questo tipo di problematiche: La prima è relativa alla possibilità di fare uno switch automatico tra righe e colonne. La seconda è correlata alla possibilità di linkare specifiche aree del proprio foglio di calcolo, potendo così porre all'attenzione specifiche informazioni senza dover allegare istruzioni particolareggiate su come trovare questi dati.

Link to Range su OnlyOffice

La terza è un dettaglio di enorme utilità in alcuni casi, ossia la possibilità di fare uno switch automatico da un sistema di calcolo delle date basate sull'anno 1900 ad un sistema basato sul 1904: senza ricadere nei dettagli, questa scorciatoia consente di dimenticare grossi grattacapi ed assicurare ampia compatibilità con ogni altro sistema concorrente.

A tutto ciò si aggiungono elementi generali quali il miglioramento della funzione "Cerca e sostituisci", una nuova "dark contrast" mode, nuovi elementi di stile per gli elenchi puntati, nuova modalità di rename dei file attraverso il titolo e molto altro ancora. La numerazione "7.2" sembra lasciar intendere aggiornamenti minori, ma in realtà la summa di tutte queste novità mette insieme una major release che va incontro agli sviluppatori che intendono fare un uso professionale ed approfondito della propria suite.

Come acquistare OnlyOffice

Sono varie le possibilità di accesso ai prodotti OnlyOffice: è possibile avere il proprio editor installato su desktop, è possibile accedervi sul cloud o è altresì possibile installarlo su server proprio. Queste le versioni disponibili:

Questa grande versatilità consente di tendere la mano pressoché ad ogni comparto: dalla PMI al mondo dell'istruzione passando per gli enti governativi ed il mondo dei developer. Tra i 7 milioni di utenti nel mondo, OnlyOffice annovera anche nomi del calibro di Fujitsu, Suzuki, Oracle ed Unesco.

E l'evoluzione continua.

In collaborazione con OnlyOffice

Ti consigliamo anche