Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Malware: macro bloccate e nuove tecniche di attacco

ProofPoint comunica che il blocco delle macro VBA non ha scoraggiato i malintenzionati, stanno usando nuovi sistemi per diffondere malware.
ProofPoint comunica che il blocco delle macro VBA non ha scoraggiato i malintenzionati, stanno usando nuovi sistemi per diffondere malware.
Link copiato negli appunti

Microsoft ha comunicato l'implementazione del blocco delle macro VBA nei documenti Office che vengono scaricati da Internet, al fine di offrire un maggior grado di sicurezza agli utenti. La cosa, a quanto pare, non ha scoraggiato in alcun modo i malintenzionati, i quali, stando a quanto reso noto dagli esperti di ProofPoint, hanno cominciato a usare tecniche differenti per distribuire malware tramite attacco phishing.

Malware: nuove tecniche di diffusione dopo il blocco delle macro VBA

Andando più in dettaglio, l’uso delle macro è diminuito del 66% tra ottobre 2021 e giugno 2022, ma durante il medesimo periodo è aumentato del 175% il numero di attacchi che sfruttano i file .LNK e i file ISO, RAR, ZIP e IMG per aggirare il blocco delle macro.

I file ISO, RAR, ZIP o IMG che vengono scaricati da Internet presentano l’attributo MOTW, ma non quelli all’interno dell’immagine o dell’archivio, per cui l’utente attiva la macro e va a installare il malware in modo inconsapevole. In certi casi, l’eseguibile del malware è nascosto direttamente nelle immagini ISO, insieme alle DLL necessarie. L’infezione, comunque, ha inizio quando la vittima clicca sul file .LNK incluso nell’immagine ISO.

In precedenza, invece, i criminali informatici sfruttavano maggiormente le macro, andandole a creare per permettere l’esecuzione di codice infetto all’apertura.

Per evitare di incappare nell’azione di eventuali malware che potrebbero compromettere il corretto funzionamento del computer e i dati su di esso presenti, è bene installare un buon software antivirus, come nel caso di Norton 360 Premium.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Ti consigliamo anche