Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

iPhone si trasforma in un POS con Tap to Pay: ecco come funziona

Apple permetterà a commercianti, piccole imprese e grandi venditori di usare l'iPhone come POS per i pagamenti con la funzione Tap to Pay.
Apple permetterà a commercianti, piccole imprese e grandi venditori di usare l'iPhone come POS per i pagamenti con la funzione Tap to Pay.
Link copiato negli appunti

In un futuro non molto lontano, Apple permetterà a commercianti, piccole imprese e grandi venditori di usare l'iPhone come POS. No, non si tratta di un progetto ancora in via di definizione, ma di una nuova funzione annunciata dall'azienda della "mela morsicata" proprio nel corso delle ultime ore, ben esplicata e in dirittura d'arrivo.

Tap to Pay su iPhone: che cos'è e come si usa

Si chiama Tap to Pay su iPhone e permette di accettare i pagamenti su iPhone tramite Apple Pay, ma pure carte di credito e di debito contactless delle principali reti di pagamento (tra cui American Express, Discover, Mastercard e Visa) e altri portafogli digitali, senza dover disporre di un hardware aggiuntivo.

La funzione risulterà fruibile da parte di tutti i possessori di iPhone XS e modelli successivi e sarà disponibile per le piattaforme di pagamento e per gli sviluppatori che potranno integrarla nelle loro app iOS come ulteriore opzione. Tra le prime app che andranno a supportare Tap to Pay su iPhone ci sono Stripe e Shopify, ma altre piattaforme si aggiungeranno entro la fine dell'anno. Inoltre, la funzione verrà implementata pure in tutti gli Apple Store.

Riportiamo di seguito, in forma tradotta, il commento di Jennifer Bailey, vicepresidente Apple Pay e Apple Wallet di Apple

Dato che sempre più consumatori usando pagamenti contactless tramite portafogli digitali e carte di credito, Tap to Pay su iPhone fornirà alle aziende un modo sicuro, privato e semplice per accettare pagamenti contactless e sbloccare nuove esperienze di checkout utilizzando la potenza, la sicurezza e la convenienza di iPhone. In collaborazione con piattaforme di pagamento, sviluppatori di app e reti di pagamento, stiamo rendendo più facile che mai per le aziende di tutte le dimensioni, dai singoli alla grande distribuzione, di accettare senza soluzione di continuità pagamenti contactless e continuare a far crescere la propria attività.

Il funzionamento di Tap to Pay su iPhone è abbastanza semplice: al momento di effettuare il pagamento, il commerciante deve esplicitamente chiedere al cliente di avvicinare l'Phone, l'Apple Watch o la carta contactless al proprio "melafonino" per completare la transazione sfruttando la tecnologia NFC. Tutto qui.

Tutte le transazioni effettuate utilizzando Tap to Pay su iPhone vengono crittografate ed elaborate utilizzando il Secure Element, analogamente a come avviene con Apple Pay. Il gruppo di Cupertino, dunque, non verrà mai a conoscenza di ciò che viene acquistato e dell'identità di chi sta comprando.

Da notare che al lancio, la funzione sarà disponibile esclusivamente negli Stati Uniti e per il momento Apple non ha parlato di espansione ad altri mercati.

Ti consigliamo anche