Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Creare un’infrastruttura virtuale con il Cloud di Aruba

Scopriamo i vantaggi della creazione di un'infrastruttura virtuale con il Cloud di Aruba e il servizio Cloud PRO.
Scopriamo i vantaggi della creazione di un'infrastruttura virtuale con il Cloud di Aruba e il servizio Cloud PRO.
Link copiato negli appunti

Un’infrastruttura Cloud consente di risolvere numerose problematiche connesse ad una configurazione on premise, cioè basata sull’installazione locale dell’hardware e del software per la gestione della propria attività in Rete. Il Cloud permette infatti di accedere a risorse on demand pagando esclusivamente per ciò di cui si ha bisogno quando richiesto.

Cloud PRO: risorse scalabili on demand

Soluzioni come Cloud PRO di Aruba forniscono inoltre risorse scalabili (RAM, CPU virtuali, spazio disco..), questo significa che esse possono variare a seconda delle esigenze correnti. Si pensi per esempio all'e-commerce: plausibilmente una piattaforma di commercio elettronico non dovrà gestire il medesimo carico di lavoro nel corso di un intero anno, questo perché traffico e richieste variano a seconda del periodo di riferimento.

La scalabilità diventa quindi fondamentale per ottimizzare i costi, investendo maggiormente soltanto quando serve (pay per use), si ha inoltre la garanzia che non verrà addebitato alcun costo per la quantità di dati scambiati da un Cloud Server.

I vantaggi di Cloud PRO

Cloud PRO permette inoltre di:

  • creare facilmente un’infrastruttura virtuale;
  • usufruire di traffico illimitato;
  • scegliere tra numerosi template e OS preconfigurati (Windows e Linux) selezionabili con pochi click;
  • spostare un’infrastruttura locale all’interno di data center certificati di Aruba e localizzati in Italia;
  • accedere a strumenti con cui generare data center con un click;
  • programmare operazioni e procedure.

A ciò si aggiunga che il servizio è GDPR Ready, ovvero utile per la piena conformità con quanto previsto dal GDPR (General Data Protection Regulation), la normativa che regola l’acquisizione, il trattamento e la conservazione dei dati in tutti gli stati membri dell’Unione Europea.

Sono quindi diversi i casi in cui un’infrastruttura Cloud come Cloud PRO di Aruba può rivelarsi una scelta ottimale, preferibile ad un approccio on premise. E’ consigliabile optare per tale alternativa quando

  • si ha la necessità di gestire risorse variabili;
  • si vuole disporre di un server attivabile o disattivabile in tempo reale;
  • è opportuno disporre di ridondanza garantita e poter contare su componenti capaci di eseguire la stessa funzione garantendo continuità;
  • si desidera limitare gli sprechi e gestire i periodi di traffico più elevato in maniera flessibile;
  • le esigenze di sviluppo portano alla necessità di disporre di un ambiente temporaneo in cui lavorare.

Cloud PRO di Aruba offre inoltre assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e personale tecnico esperto a cui rivolgersi per ottenere supporto.
Server PRO e hypervisor

I Server PRO permettono di scegliere l’hypervisor con cui generare un Cloud Server. Le soluzioni manager proposte senza limiti di traffico verso Internet o reti private sono infatti:

  • Hyper-V per server che sfruttano schede di rete da 1000 Mbit/s, ideali per installazioni Windows based o Linux;
  • VMware per server che utilizzano schede di rete da 1000 Mbit/s. Ottimali per chi vuole operare su ambiente Linux, consentono di utilizzare vSphere per gestire i Cloud Server da Desktop.

Indipendentemente dall’hypervisor scelto i Server PRO sono collegabili fra loro in una rete privata tramite Virtual Switch o bilanciatori.

Pannello di controllo e API

Il servizio offre un pannello di gestione con cui amministrare tutti gli aspetti del servizio Cloud, è inoltre disponibile l’applicazione Aruba Cloud Computing per iOS e Android (smartphone e tablet) con cui monitorare i data center e operare con i Cloud Server.

Grazie alle API di Cloud PRO, tutte completamente pubbliche e documentate, gli sviluppatori possono automatizzare liberamente procedure ed effettuare integrazioni in piattaforme create in precedenza, viene infine proposta una ricca documentazione corredata da esempi realizzati in C# e Java con cui gestire l’infrastruttura del proprio progetto tramite REST.
La documentazione fornita offre esempi di codice scritti in C# e JAVA così da poter iniziare immediatamente con lo sviluppo dei propri progetti.
Informazioni

Per maggiori informazioni su servizio e tariffe è possibile fare riferimento alla sezione dedicata a Cloud PRO del sito ufficiale.

Ti consigliamo anche