Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Ardour 7.2: arrivato il supporto per i compressed Ogg/Opus audio

Ardour 7.2: i coder del progetto hanno implementato il supporto per i compressed Ogg/Opus audio
Ardour 7.2: i coder del progetto hanno implementato il supporto per i compressed Ogg/Opus audio
Link copiato negli appunti

I developer di Ardour, famoso DAW (Digital Audio Workstation) open source multipiattaforma, hanno annunciato, tramite un post ufficiale pubblicato sul sito del progetto, alla propria community di utenti ed appassionati il rilascio della una nuova maintenance release del programma. Ardour 7.2 implementa una vasta pletora di innovazioni non indifferenti che consentono concretamente di migliorare, velocizzare ed irrobustire il workflow generale dell'utente con tale software. Ardour è sostanzialmente un tool per il montaggio audio avanzato e semi-professionale. Questo applicativo permette appunto di eseguire delle registrazioni sonore multitraccia in tempo reale. Il programmatore a capo del progetto, Paul Davis, è noto nel panorama Linux anche per aver dato vita al famoso server audio JACK (JACK Audio Connection Kit), componente software essenziale anche per il corretto funzionamento di alcune funzionalità di Ardour.

Ardour 7.2 arriva dopo qualche settimana dal rilascio della precedente maintenance release, la 7.1, ed implementa il supporto per i compressed Ogg/Opus audio, quindi l'utente può ora gestire tali formati nella timeline ed eseguire il decode/encode direttamente dall'UI (User Interface) del programma senza doversi affidare a software terzi o al post-processing via CLI (Command Line Interface). Tale feature richiede che nel sistema sia presente la libreria libsndfile 1.0.29.

Altra interessa novità presente in Ardour 7.2 riguarda le MIDI input port che ora sono state progettate per controllare i trigger dei Cue slot. Inoltre è stato implementato anche una nuova feature di MIDI Learn per i  trigger slot. Sempre in tale build troviamo il supporto per le MIDI-based control surface e la funzione di importazione delle lyric dai MIDI file.

Per quanto concerne l'edizione per Linux e MacOS ora è stato migliorato il supporto per TouchOSC, una modular control surface disponibile tramite un applicazione su diversi dispositivi e piattaforme. L'installer di Ardour è disponibile per il download dal sito ufficiale del progetto per le distribuzioni Linux, MacOS e Windows.

Ti consigliamo anche