Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Windows 11: il Task Manager genera dump di arresto

Microsoft ha da poco introdotto una nuova funzione per il Task Manager di Windows 11, adesso è possibile creare un dump della memoria kernel.
Microsoft ha da poco introdotto una nuova funzione per il Task Manager di Windows 11, adesso è possibile creare un dump della memoria kernel.
Link copiato negli appunti

Il Task Manager di Windows è estremamente importante, in quanto consente di verificare cosa sta accadendo sul sistema e permette di fruire di tutta una serie di strumenti utili per fini diagnostici. Per cercare di rendere ancora più efficiente il suo impiego, Microsoft ha deciso di implementare una nuova funzione su Windows 11 grazie alla quale diventa possibile creare un dump della memoria kernel.

Windows 11: dump di arresto a portata di Task Manager

Andando più in dettaglio, con il nuovo aggiornamento di Windows 11, gli utenti possono generare un dump di arresto anonimo direttamente dal Task Manager. Si tratta di una feature estremamente utile, in quanto permette di risolvere facilmente diversi problemi poiché file di questo tipo includono tutti i record della memoria di sistema al momento in cui si è verificato l’arresto anomalo o se Windows non viene eseguito correttamente, ad esempio quando si presenta la tanto temuta Blue Screen of Death.

La novità è in fase di test con la build 22588 (versione di anteprima) di Windows 11 e se tutto andrà per il verso giusto verrà resa disponibile per tutti successivamente, con il rilascio della versione 22H2 del sistema operativo che dovrebbe arrivare a settembre.

Da notare che unitamente alle modifiche in questione il Task Manager abbraccerà il Fluent Design di Microsoft e presenterà un aspetto più moderno. Inoltre, disporrà di un nuovo layout con una barra superiore che permetterà di accedere alle attività più comuni.

Chi non possiede ancora il codice d'attivazione di Windows 11, può effettuarne l'acquisto su Amazon: c'è la versione Home al prezzo di 145 euro e la versione Pro al prezzo di 259 euro.

Ti consigliamo anche