Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Visual Studio Code 1.74, le novità principali

Visual Studio Code 1.74 introduce alcune interessanti novità tra cui anche il supporto per il remote tunnelling
Visual Studio Code 1.74 introduce alcune interessanti novità tra cui anche il supporto per il remote tunnelling
Link copiato negli appunti

Visual Studio Code 1.74, ultima versione dell'IDE/Code Editor di Microsoft, è ora in versione definitiva e integra diverse novità tra cui cui la possibilità di definire quali cartelle devono essere espanse automaticamente nel file explorer dell'applicazione, un sistema più semplice da utilizzare di gestione degli annullamenti e dei ripristini nel merge editor e alcuni miglioramenti dal punto di vista dell'accessibilità.

Visual Studio Code e remote tunnelling

La funzionalità più interessante di questo rilascio è però il remote tunnelling che consente di collegarsi a qualsiasi terminale tramite il solo login su GitHub (che a sua volta è una piattaforma della Casa di Redmond).

Il remote tunnelling è stato implementato per semplificare le operazioni di connessione senza dover operare alcuna configurazione per l'utilizzo di SSH e HTTPS. A ciò si aggiunga che il terminale a cui ci si vuole connettere non deve disporre obbligatoriamente di una versione completa di Visual Studio Code.

È invece sufficiente la presenza della componente server (VS Code Server) installabile tramite la CLI dell'IDE.

Generare un tunnel per la connessione da remoto

La connessione avviene attraverso un URL univoco per il tunnelling ma la si potrà sfruttare unicamente una volta attivata la comunicazione tra GitHub e Visual Studio Code. Quest'ultimo infatti dovrà avere pieno controllo sui repository privati su cui si intende lavorare. Una volta autorizzato un tunnel grazie alla concessione dei necessari permessi essi saranno disponibili anche per i tunnel creati successivamente.

Per generare un nuovo tunnel è sufficiente lanciare l'istruzione seguente da riga di comando:

code tunnel

Tale comando ha sostanzialmente due effetti: scaricare la componente server nella macchina da cui è stato inviato e creare il tunnel che permetterà di comunicare direttamente con essa.

L'estensione SSH permette di effettuare connessioni sicure verso qualsiasi postazione remota, è inoltre possibile utilizzare dei container come ambianti di sviluppo o sfruttare in alternativa WSL (Windows Subsystem for Linux) tramite l'apposita estensione VS Code WSL.

Ti consigliamo anche