Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Ubuntu 22.10: migliorato il supporto al Miracast Wireless Display

Ubuntu 22.10: il modulo software per la gestione delle connessioni Miracast è finalmente disponibile
Ubuntu 22.10: il modulo software per la gestione delle connessioni Miracast è finalmente disponibile
Link copiato negli appunti

I developer di Canonical stanno implementando le ultime migliorie nel ramo di sviluppo di Ubuntu 22.10 “Kinetic Kudu”, la cui stable release è attesa per la settimana prossima. Nei giorni scorsi vi abbiamo infatti illustrato le principali novità di tale edizione semestrale che implementa GNOME 43 e dunque anche i nuovi Quick Toggles che vanno a migliorare di molto l'user experience generale del sistema operativo, andando a semplificare l'accesso ai diversi setting direttamente dalla barra del menu dell'ambiente grafico. In Ubuntu 22.10 è confermata anche la disponibilità del nuovo modulo chiamato GNOME-Network-Displays, si tratta di un componente software capace di gestire le connessioni Miracast per eseguire lo streaming del proprio display su monitor wireless, come ad esempio una TV smart.

Miracast è sostanzialmente un'alleanza tra compagnie dedicata alla creazione di uno standard per l'high definition content/display sharing tra dispositivi WiFi. Tale protocollo è disponibile già da un decennio ma ad oggi è usato principalmente sui device mobile per eseguire appunto lo streaming del display degli smartphone/tablet su un televisore o di un monitor predisposto al Miracast.

Il modulo software GNOME-Network-Displays consente quindi la gestione delle connessioni Miracast direttamente dalla sessione desktop dell'ambiente grafico. Tale applicativo è tuttavia ancora in fase di sviluppo e controllando il repository pubblico su GNOME Gitlab è possibile notare come non ci sia una nuova release da un anno a questa parte.

Tecnicamente GNOME-Network-Displays abilita il cast quando il Mutter screencast portal è attivo altrimenti verrà utilizzato l'X11-based frame grabbing setup. Il team di sviluppo ha eseguito dei test, con successo, sulle tv LG dotate di webOS, con i Microsoft 4K Wireless Display Adapter oltre che sulle HP Elite x3 Lap Dock ed altri dispositivi Miracast-compatible presenti sul mercato.

GNOME-Network-Displays non dovrebbe far parte del media d'installazione di Ubuntu 22.10 “Kinetic Kudu” ma è comunque facilmente reperibile nei repostiory tramite il gestore di pacchetti APT:

sudo apt install gnome-network-displays

Ti consigliamo anche