Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

LinkedIn Business Manager: il nuovo strumento gratuito per B2B

Linkedin Business Manager è la notizia che tutti i marketer aspettavano da tempo! Uno strumento gratuito per clienti B2B. Ecco tutto sulla novità.
Linkedin Business Manager è la notizia che tutti i marketer aspettavano da tempo! Uno strumento gratuito per clienti B2B. Ecco tutto sulla novità.
Link copiato negli appunti

Per i professionisti del settore B2B c’è una novità: Linkedin business manager. La piattaforma del lavoro lancia un nuovo strumento gratuito che permette alle aziende di gestire tutte le attività in un’unica finestra. Progettato per semplificare i processi e le strategie di marketing, riunisce le funzioni di Campaign Manager e LinkedIn Pages in una dashboard.

Linkedin business manager è una piattaforma centralizzata con lo scopo di rendere semplice la gestione degli account e pagine aziendali. Attualmente è disponibile per un numero stabilito di clienti aziendali selezionati ed è in fase di test. I primi a provarlo sono aziende importanti come GroupM Canada, Merkle B2B, Vmware e Xero. Nelle prossime settimane sarà disponibile per le aziende di tutto il mondo.

Che cos’è Linkedin Business Manager e a cosa serve?

LinkedIn Business Manager è rivolto principalmente a professionisti B2B. Si tratta di una piattaforma gratuita in grado di visualizzare e gestire un team, account pubblicitari, pagine aziendali in una finestra soltanto. In più, consente di trovare un segmento di pubblico preciso e usarlo in tutte le campagne. Serve a gestire tutto in un unico posto, risparmiare tempo sulle attività amministrative e raggiungere i clienti, rendendo più efficace il digital marketing su larga sala. I marketer potranno generare contatti (lead generation) in maniera più facile e veloce, gestire persone, account e pagine.

Linkedin business manager avrà molti vantaggi, tra cui, insights dettagliate, semplifica le attività amministrative (fatturazione e varie autorizzazioni), migliora le esperienze di marketing ed è prettamente progettata per clienti B2B.

Ecco cosa ha riportato Linkedin:

“Questo nuovo servizio fornirà risorse e intelligence per migliorare la segmentazione, il targeting e la posizione di mercato, nonché per ottimizzare gli investimenti creativi e mediatici. Da Oracle a SAS a Workhuman, stiamo aiutando alcuni dei marchi aziendali più rispettati nel B2B a pensare a come la pubblicità del marchio e delle prestazioni, insieme, produca le campagne di marketing di maggior impatto”.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Ti consigliamo anche