Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

LibreOffice 7.3.5: migliorato il supporto al formato Office

LibreOffice 7.3.5: il team di coder ha migliorato il supporto ai formati di Microsoft Office ed ha introdotto una serie di security patch
LibreOffice 7.3.5: il team di coder ha migliorato il supporto ai formati di Microsoft Office ed ha introdotto una serie di security patch
Link copiato negli appunti

Il team di developer della The Document Foundation ha comunicato alla propria community di utenti, per mezzo di un post caricato sul blog ufficiale della fondazione, il rilascio di LibreOffice 7.3.5. Questo quinto maintenance update ed introduce più di 80 patch e bugfix ideati per risolvere alcune vulnerabilità di sicurezza, anche di grave entità, e ovviamente anche per migliorare la stabilità, e di riflesso anche la user experience, di questa suite d'ufficio open source.

In tale versione i coder del progetto hanno anche continuato il lavoro di miglioramento del supporto ai formati proprietario di Microsoft Office, la nota suite d'ufficio dell'azienda statunitense guidata dal CEO (Chief Executive Officer) Satya Nadella. Quindi gli utenti di LibreOffice che si ritrovano a dover utilizzare quotidianamente i file DOCX, XLSX e PPTX avranno un grande beneficio da tale upgrade visto che ora le operazioni di lettura e modifica saranno più fluide.

Tuttavia i programmatori di LibreOffice ci tengono sempre a precisare che tali tipologie di formati si basano purtroppo su standard ormai obsoleti resi artificialmente farraginosi dai loro stessi creatori, quindi un'integrazione perfetta al 100% difficilmente potrà essere raggiunga senza il supporto diretto da parte dei developer Microsoft.

Quindi anche se il supporto a tali formati è notevolmente migliorato nel tempo, grazie all'ottimo lavoro del team di The Document Foundation, è comunque possibile incappare in qualche imperfezione e bug durante la visualizzazione o la modifica di tale tipologia di file redatti tramite Microsoft Office a causa di tutta una serie di motivazioni tecniche.

Gli installer di LibreOffice 7.3.5 sono disponibili per Linux, Windows e MacOS. Per quanto concerne le distribuzioni sul sito ufficiale è possibile reperire i comodi pacchetti precompilati in versione DEB, per Debian e derivate, o RPM, per Fedora e Red Hat Enterprise Linux. Ovviamente questo upgrade dovrebbe presto arrivare anche nei repository ufficiali delle diverse distribuzioni.

Ti consigliamo anche