Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Router VPN: come installare, configurare e scegliere il migliore

Link copiato negli appunti

Sapere cos'è un router VPN e come funziona è diventato prioritario nell'era della digitalizzazione. Per garantire sicurezza e privacy delle nostre informazioni online, una delle prime soluzioni è attivare una VPN, acronimo di Virtual Private Network, sui nostri dispositivi. Ma un router VPN può fare molto di più: proteggere un'intera rete domestica o aziendale.

Questi dispositivi possono dirigere tutto il traffico attraverso una VPN, in questo modo tutti gli apparecchi connessi saranno protetti da crittografia.

Che tu sia un principiante che si avvicina per la prima volta a questo mondo o un abituale utente di Virtual Private Network, questa guida ti accompagnerà nella scoperta di cos'è un router VPN, perché potresti averne bisogno, come impostarlo e una panoramica dei modelli più efficaci e apprezzati sul mercato.

Migliori offerte VPN di febbraio 2024

Che cos’è un router VPN

Per spiegare in modo semplice cos'è un router VPN, si può dire che è un dispositivo che agisce come intermediario tra i vari gadget in una rete e la connessione Internet. Mentre un router standard si limita a distribuire il traffico web ai dispositivi connessi, un router di questa tipologia fa un passo avanti, indirizzando tale traffico attraverso una Virtual Private Network (VPN). Ma, andiamo con ordine e capiamo meglio questo processo.

Per comprendere la specificità di un router con VPN, è fondamentale prima avere un'idea di cosa sia una VPN. Si tratta di un servizio che ti consente di collegarti a Internet in modo privato, reindirizzando il traffico attraverso server remoti e crittografando le tue informazioni. Ciò significa che, quando utilizzi una VPN, il tuo indirizzo IP originale viene mascherato e il contenuto del tuo traffico web diventa incomprensibile per eventuali occhi indiscreti, proteggendoti da sguardi esterni, hacker o anche dal tuo stesso fornitore di servizi Internet.

Ora, mentre la maggior parte delle persone installa e utilizza software VPN sui singoli dispositivi, come computer o smartphone, un router VPN applica questa stessa logica di protezione a tutta la rete domestica o aziendale. Quindi, una volta che il dispositivo è configurato e connesso a un servizio VPN, tutti i dispositivi collegati a quella rete beneficeranno automaticamente della protezione, senza necessità di installare o avviare separatamente un'applicazione VPN su ciascun dispositivo.

Questa soluzione è particolarmente vantaggiosa per chi ha molti dispositivi connessi o apparecchiature che non supportano nativamente le app VPN, come alcune smart TV o console di gioco. Utilizzando una VPN per router, ogni dispositivo connesso sarà automaticamente "immerso" in una connessione sicura e criptata.

Inoltre, un altro punto di forza di questa soluzione è la gestione centralizzata. Piuttosto che regolare le impostazioni di ogni singolo dispositivo o ricordarsi di attivare la rete virtuale privata ogni volta, configurare una VPN su router assicura che, una volta impostato, tutto il tuo traffico passi sempre attraverso la rete virtuale privata.

 

Come funziona e perché dovresti installare un router VPN

Un router VPN si integra con il servizio di Virtual Private Network a cui è collegato. Quando viene connesso un dispositivo alla rete che questo router gestisce, il traffico inviato e ricevuto attraverso il router viene automaticamente criptato e reindirizzato attraverso uno dei server VPN del servizio attivo. Questo processo inizia non appena il traffico entra nel router, molto prima che raggiunga il dispositivo.

Si può immaginare che il router sia come una grande stazione di transito dove tutte le informazioni da e per Internet devono passare. Senza una VPN, queste informazioni, o "pacchetti di dati", viaggiano liberamente, rendendole potenzialmente visibili a chiunque abbia le capacità di intercettarle. Ma quando un router ha una VPN integrata, queste informazioni vengono messe in una sorta di "valigia sigillata" (la criptazione) non appena entrano nella stazione. Questa valigia viaggia poi attraverso un percorso specifico e sicuro (il server VPN) prima di raggiungere la sua destinazione finale in Internet.

Questo percorso sicuro e la valigia sigillata proteggono le tue informazioni da occhi indiscreti e assicurano che nessuno, nemmeno il fornitore di servizi Internet, possa vedere l'attività o la posizione quando si è online. I vantaggi di creare una VPN casalinga sono diversi. Eccoli, punto per punto.

  • Protezione completa della rete: Mentre una VPN su un dispositivo protegge solo quel dispositivo, un router VPN estende questa protezione a tutti i dispositivi connessi alla tua rete, assicurando che ogni singolo dispositivo sia al sicuro.
  • Semplicità: Una volta configurato, non devi preoccuparti di attivare o disattivare la VPN su ogni dispositivo. La protezione è sempre attiva.
  • Protezione di dispositivi non compatibili: Molti dispositivi, come le smart TV o le console di gioco, non hanno opzioni native per VPN. Un router VPN protegge automaticamente anche questi dispositivi.
  • Connessioni simultanee: Molti servizi VPN limitano il numero di dispositivi che possono essere collegati simultaneamente. Con un router VPN, tutta la tua rete conta come una singola connessione, permettendo di connettere più dispositivi senza superare il limite.
  • Risparmio energetico: Invece di tenere in esecuzione app VPN su più dispositivi, il tuo router fa tutto il lavoro, potenzialmente risparmiando energia sui singoli dispositivi.
  • Bypass geografico centralizzato: Se desideri accedere a contenuti bloccati geograficamente su diversi dispositivi, un router VPN rende il processo molto più semplice. Cambi la posizione una volta sul router e tutti i dispositivi beneficiano di tale modifica.

Installare un router VPN ti permette di approfittare di questi vantaggi e garantire una protezione complessiva, aumentando la sicurezza e libertà online.

 

I migliori router VPN

Ora entriamo nel vivo della nostra guida, andando a proporre quelli che sono attualmente i migliori VPN per router. La nostra selezione ci ha portato a scegliere non solo i dispositivi compatibili con le reti virtuali private, ma anche quelli che ne facilitano e velocizzano l'installazione e la configurazione. Di tutti i prodotti vedremo le specifiche tecniche e funzionalità principali, così da avere un quadro più chiaro.

TP-Link Archer AX90 router vpn

⏲️ Frequenza: 2,4 e 5 GHz
⚡ Velocità: 4804 Mbps
📶 Tipologia wireless: 802.11ax
🔧 Installazione e configurazione: Semplice
🔌 Porte: 7
📱 Dual Band:
💰 Prezzo: € 279,99

Il TP-Link Archer AX90 è uno dei router di punta nella gamma TP-Link, dotato di specifiche e funzionalità all'avanguardia. Iniziando dallo standard di comunicazione, il router supporta Wi-Fi 6, noto anche come 802.11ax, standard che garantisce una compatibilità ad ampio raggio con numerosi dispositivi, vecchi e nuovi. Con velocità di connessione che raggiungono i 4804 Mbps sulla banda di 5 GHz e 574 Mbps sulla banda di 2.4 GHz, gli utenti possono aspettarsi un'esperienza di navigazione fluida e senza interruzioni.

La connettività multi-gigabit è un altro punto di forza di questo modello. Dispone di una porta WAN/LAN da 2.5Gbps, ideale per le connessioni ultra-veloci, affiancata da una porta WAN/LAN da 1Gbps e da tre porte Gigabit LAN. Questa configurazione è arricchita da due porte USB, offrendo un'ampia gamma di opzioni per collegare dispositivi.

Uno dei principali vantaggi del TP-Link Archer AX90 è la sua copertura. Grazie a 8 antenne esterne dotate della tecnologia beamforming, questo router può garantire una copertura Wi-Fi estesa, stabile e ottimizzata in tutta la casa o l'ufficio. Al cuore di questa macchina c'è un potente processore quad-core da 1.5 GHz, che assicura reattività e gestione efficiente delle connessioni. Inoltre, le tecnologie OFDMA e MU-MIMO lavorano in tandem per assicurare streaming dati simultanei a velocità fulminee, riducendo al minimo i tempi di attesa e garantendo un'esperienza lag-free.

Da segnalare anche che TP-Link ha equipaggiato l'Archer AX90 con il servizio HomeShield, che fornisce un ambiente di rete sicuro per tutti i dispositivi collegati. Infine, c'è anche il modulo di crittografia WPA3, utilizzato per garantire la massima sicurezza delle connessioni.

Pro
  • supporta la nuova tecnologia Wi-Fi 6
  • ottimo rapporto qualità prezzo
  • antivirus integrato
  • consumo energetico ridotto
Contro
  • ridotta velocità nella banda 2,4 GHz
  • processore da una fascia di prezzo inferiore

 

2. ASUS RT-AX86U Pro

ASUS RT-AX86U Pro per vpn

⏲️ Frequenza: 160 MHz
⚡ Velocità: 5700 Mbps
📶 Tipologia wireless: 802.11ax
🔧 Installazione e configurazione: Semplice
🔌 Porte: 7
📱 Dual Band:
💰 Prezzo: € 230,16

L'ASUS RT-AX86U Pro combina prestazioni, sicurezza e funzionalità di gioco in un unico dispositivo. Progettato specificamente per gli appassionati di gaming e coloro che hanno esigenze di connessione elevate, questo router ha molto da offrire. Iniziando con le sue specifiche tecniche, il router opera sullo standard di comunicazione wireless 802.11ax, più comunemente conosciuto come WiFi 6, una delle tecnologie wireless più recenti e avanzate disponibili.

Con canali di frequenza impostati a 160 MHz, il dispositivo può vantare una classe banda doppia che ottimizza la capacità di gestire un gran numero di dispositivi contemporaneamente. Questo è particolarmente utile per coloro che possiedono diverse console di gioco, visto che il router è stato progettato per essere compatibile con dispositivi come la PS5. Questo router dual band è in grado di raggiungere velocità fulminee fino a 5700 Mbps, garantendo così sessioni di gioco e streaming senza interruzioni.

RT-AX86U è provvisto di quattro porte Ethernet LAN Gigabit e di un ingresso WAN Gigabit, ideali per l'aggancio diretto di apparecchiature come PC, console per videogiochi o sistemi di memorizzazione di dati in rete. Ha anche un'entrata USB 3.2 Gen 1 (equivalente a USB 3.0) insieme a una porta USB 2.0, perfette per l'attacco di supporti di memorizzazione esterni, periferiche di stampa USB o adattatori 4G/LTE, utili per condividere informazioni o per allestire una rete di soccorso.

Pensando agli appassionati di giochi, ASUS ha integrato una modalità di gioco mobile specifica. Questa funzione, accessibile attraverso l'app ASUS Router, riduce al minimo il ritardo e la latenza, garantendo un'esperienza di gioco ottimale su dispositivi mobili. Infine, anche la sicurezza è un altro punto di forza del RT-AX86U Pro. Con ASUS Safe Browsing, gli utenti possono navigare in modo più sicuro, filtrando automaticamente i contenuti indesiderati. Il controllo parentale incorporato offre anche la possibilità di proteggere i più giovani filtrando i contenuti espliciti dai risultati di ricerca.

Pro
  • configurazione veloce
  • protezione di rete in tempo reale (Trend Micro)
  • diverse impostazioni personalizzabili
  • controllabile con comandi vocali (Alexa, Dot)
Contro
  • prezzo elevato
  • no ping heatmap e geo-fencing 
  • non può essere appeso

 

3. NETGEAR Nighthawk Router WiFi 6 Pro Gaming XR1000

NETGEAR Nighthawk Router WiFi 6 Pro Gaming XR1000 router vpn

⏲️Frequenza: 1,5 MHz
⚡Velocità: 5400Mbps
📶 Tipologia wireless: 802.11ax
🔧 Installazione e configurazione: Semplice
🔌 Porte: 5
📱 Dual Band:
💰Prezzo: € 230,09

 

Il router NETGEAR Nighthawk Pro Gaming XR1000 porta con sé l'avanzata tecnologia WiFi 6: ciò consente ai dispositivi di sfruttare una larghezza di banda estesa. A livello di velocità, vengono raggiunti i 5400 Mbps; questo, insieme alle capacità MU-MIMO e OFDMA, assicura una notevole diminuzione della saturazione di rete. Per quanto riguarda le prestazioni, il router in questione è alimentato da un robusto processore Triple-Core da 1,5 Ghz, fornendo tutto il calcolo necessario per affrontare sessioni di gioco in VR, trasmissioni 4K e molte altre attività ad alta intensità.

Il dispositivo garantisce la privacy, assicura una navigazione sicura e difende la rete da potenziali cyber rischi. Questo è reso possibile grazie alla crittografia WPA3, al firewall Traffic Controller e alla soluzione NETGEAR Armor, che integra la tecnologia BitDefender, offrendo una protezione antivirus, antimalware e una solida difesa dei dati.

Da menzionare inoltre il comparto connettività, composto da 4 porte Ethernet e 1 porta USB 3.0. Grazie a queste è possibile collegare PC, console di gioco e altri dispositivi a velocità cablate fino a 1 Gbps.

Pro
  • disponibile applicazione mobile
  • funzionalità filtro geografico
  • dashboard dedicata ai giocatori
Contro
  • non ci sono porte multi-gig

 

4. Netgear Router WiFi Gaming XR500

Netgear Router WiFi Gaming XR500 router vpn

⏲️ Frequenza: 1,7 GHz
⚡ Velocità: 2600 Mbps
📶 Tipologia wireless: 802.11ac
🔧 Installazione e configurazione: Semplice
🔌 Porte: 6
📱 Dual Band:
💰Prezzo: € 231,12

Il Netgear XR500, un router WiFi specifico per il gaming, è progettato per offrire prestazioni ottimali con titoli di punta come Fortnite, COD, FIFA e molti altri giochi di grande popolarità. Il suo software perfeziona la connessione Internet, garantendo una stabilizzazione ottimale del ping e la minimizzazione dei tempi di attesa, garantendo così un'esperienza di gioco fluida e ininterrotta.

Offre una connessione WiFi dual band AC2600 che assicura rapidità e affidabilità, e, grazie alle sue 4 porte Ethernet Gigabit, mette a disposizione una connessione cablata ad alta velocità. Equipaggiato con un processore dual-core da 1,7 GHz, il XR500 è in grado di gestire numerosi dispositivi e un alto volume di traffico. Le 2 porte USB 3.0 incorporano funzionalità aggiuntive, come la connessione a dispositivi di archiviazione esterna o stampanti.

È in grado di raggiungere una velocità wireless di 2,6 Gbps. Con le sue quattro antenne esterne, garantisce una copertura WiFi estesa, limitando le interferenze e offrendo velocità di punta. La tecnologia MU-MIMO permette un flusso di dati simultaneo, mentre la funzione Quad-Stream e i 160 MHz assicurano velocità eccezionali. Infine, una sicurezza di rete robusta assicura che tutti i dispositivi collegati siano protetti, grazie alle tecnologie VPN, WPA/WPA2 e al client VPN specifico per il gioco, prevenendo possibili attacchi come i DDoS.

Pro
  • veloce e stabile
  • beamforming
Contro
  • fascia di prezzo alta 
  • non compatibile con chiavette internet

 

5. Synology RT2600AC

Synology RT2600AC router vpn

⏲️Frequenza: 2,4 GHz e 5 GHz
⚡Velocità: 2,53 Gbps
📶Tipologia wireless: 802.11 a/n/ac
🔧Installazione e configurazione: Semplice
🔌Porte: 7
📱Dual Band:
💰Prezzo: € 215,85

Il Synology RT2600ac è un router avanzato che combina funzionalità di alto livello con prestazioni solide. Questo dispositivo vanta una velocità di trasmissione di 2,53 Gbps, suddivisa tra le bande di frequenza 2,4 GHz e 5 GHz, garantendo così una connessione veloce e stabile. E può contare sulla tecnologia MU-MIMO, grazie a cui riesce a gestire bene la banda a disposizione e di non andare in crisi nemmeno con tanti dispositivi in funzione.

Uno degli aspetti distintivi del RT2600ac è il suo potente sistema operativo, SRM (Synology Router Manager). Questa piattaforma offre una suite completa di strumenti di gestione e configurazione, rendendo il router non solo potente, ma anche flessibile e adattabile a diverse esigenze. Inoltre, la funzionalità Layer 7 Traffic Control consente una gestione dettagliata del traffico, dando la possibilità agli utenti la capacità di monitorare e controllare l'uso della banda in base al dispositivo o all'applicazione.

La sicurezza è un altro punto di forza del RT2600ac. Con il pacchetto Synology Threat Prevention, il router può rilevare e bloccare automaticamente le minacce alla sicurezza, per una navigazione sicura per tutti i dispositivi collegati. Oltre a ciò, il Synology RT2600ac offre anche capacità di storage condiviso attraverso 1 porta USB, permettendo agli utenti di accedere ai file da qualsiasi dispositivo connesso alla rete.

Pro
  • ingresso per schede SD
  • pianificazione ore di accesso a internet e parental control
  • stabile anche per lo streaming
Contro
  • poca archiviazione interna
  • app di controllo migliorabili

 

Come scegliere un Router VPN

La scelta di un modem VPN dipende da diversi fattori e richiede una valutazione accurata delle proprie esigenze e preferenze. In primo luogo, è essenziale determinare lo scopo dell'utilizzo. Se si intende proteggere una piccola rete domestica, le esigenze saranno diverse rispetto a quando si sta cercando di stabilire una rete aziendale sicura.

La velocità è un altro aspetto critico. È fondamentale scegliere un router con prestazioni elevate per garantire che la VPN non rallenti la connessione internet. Questo è particolarmente rilevante se si prevede di utilizzare la rete virtuale privata per lo streaming, il gaming o altre attività che richiedono molta banda. Perciò, è importante controllare il supporto al wireless Dual Band alle connettività 2,4 GHz e 5GHz. Quest'ultima non è strettamente necessaria, ma chiaramente offre una capacità di trasferimento dati nettamente superiore.

Il supporto al protocollo VPN desiderato è altresì essenziale. Non tutti i router supportano ogni protocollo, quindi è importante assicurarsi che il modello selezionato sia compatibile con quello che si intende utilizzare, come OpenVPN, L2TP/IPsec o PPTP. Un altro fattore da considerare è la facilità di configurazione e gestione. Alcuni router offrono interfacce utente intuitive e configurazioni semplificate per le VPN, mentre altri potrebbero richiedere competenze tecniche più approfondite.

Da menzionare anche l'elemento connettività, ovvero la presenza di porte Ethernet e USB. Nonostante l'avvento delle connessioni wireless, il collegamento cablato resta la soluzione più stabile performante. Poter contare su di esso dunque è molto importante.

La sicurezza è, ovviamente, una delle principali preoccupazioni quando si tratta di VPN. È essenziale cercare un router con robuste funzionalità di sicurezza, come firewall avanzati, protezione contro attacchi DDoS e altri meccanismi di protezione. Infine, ma non meno importante, bisogna valutare il prezzo in modo da bilanciare il costo con le funzionalità offerte.

 

Che VPN scegliere

La scelta di una VPN per il proprio router dipende da vari fattori come le esigenze individuali, il budget e le specifiche funzionalità ricercate. Tra i servizi più apprezzati presenti sul mercato, NordVPN, Surfshark VPN, CyberGhost e ExpressVPN sono spesso considerate tra le migliori opzioni disponibili.

1. NordVPN

NordVPN

🌍 Server: 5876 server in 60 paesi

📱 Massimo dispositivi: 6

📍 IP dedicato: ✔

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

🔐 Sicurezza: IKEv2/IPsec, OpenVPN, NordLynx

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Panama

🔥 Offerte attive: SCONTO fino al 63%

NordVPN è ampiamente riconosciuta per la sua solida sicurezza e una vasta rete di server. Offre una crittografia di livello avanzato, politiche di non registrazione e funzioni speciali per coloro che necessitano di una maggiore privacy. La sua interfaccia utente è anche piuttosto user-friendly, rendendola adatta sia per principianti che per esperti. Puoi leggere qui la recensione completa.

 

2. Surfshark VPN

Surfshark VPN
4.5

📱 Massimo dispositivi: illimitati

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

🌍 Server: 3200+ in 100 paesi

🔐 Sicurezza: OpenVPN, IKEv2, Shadowsocks, Wireguard e L2TP

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Isole Vergini britanniche

🔥 Offerte attive: SCONTO fino all’82% + 4 mesi gratis 🔥

Surfshark VPN ha rapidamente guadagnato reputazione grazie alle sue ottime prestazioni e prezzi competitivi. Una delle sue caratteristiche distintive è la possibilità di connettere un numero illimitato di dispositivi con un singolo abbonamento, il che la rende ideale per famiglie o individui con molti dispositivi.

 

3. CyberGhost

CyberGhost
4.3

🌍 Server: 10.000+ in 100 paesi

📱 Massimo dispositivi: 7

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 45 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS

🔐 Sicurezza: OpenVPN, IKEv2, WireGuard®

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Romania

🔥 Offerte attive: SCONTO fino al 82% + 2 mesi gratis

Passiamo a CyberGhost, che si distingue per la sua facilità d'uso e le opzioni di personalizzazione. Con server ottimizzati per specifiche attività come lo streaming o il torrenting, questa VPN rende semplice per gli utenti selezionare la miglior connessione per le loro esigenze. Ha anche una solida politica di no-log e funzioni di sicurezza garantite.

 

4. Express VPN

ExpressVPN

🌍 Server: 5900 server in 105 paesi

📱 Massimo dispositivi: 8

🆓 Versione Free: Garanzia rimborso di 30 giorni

💻 Compatibilità: Windows, macOS, Android, iOS, Linux

🔐 Sicurezza: IKEv2, OpenVPN

👨‍💻 Assistenza 24/7: ✔

🏢 Sede legale: Isole Vergini Britanniche

🔥 Offerte attive: SCONTO fino al 49% + 3 mesi GRATIS

Infine, tra le più consigliate c'è anche Express VPN, nota per le sue elevate velocità e l'affidabilità della connessione. Con una vasta rete di server globali, offre connessioni stabili e velocità di punta, rendendolo ideale per lo streaming e altre attività ad alta intensità di banda. È anche uno dei leader del settore in termini di sicurezza e privacy.

 

Come installare una VPN su router

Installare una VPN su router a primo impatto può sembrare un processo complesso. Ma suddividendolo in fasi, è accessibile anche ai meno esperti. Prima di tutto, è fondamentale assicurarsi che il router in uso sia compatibile con la VPN che si desidera installare. Non tutti i router supportano le VPN e, anche tra quelli che lo fanno, non tutti supportano tutte le VPN disponibili sul mercato. Quindi, la prima cosa da fare è verificare la compatibilità.

Dopodichè bisogna accedere al router, digitando indirizzi IP e password nel browser. In questo modo, si può accedere al pannello di amministrazione. Fatto ciò, il router va personalizzato installando la VPN, i cui dati vanno inseriti nella pagina di configurazione del dispositivo. Una volta terminata questa operazione, le modifiche vanno salvate per renderle attive.

 

Come configurare una VPN su router

Per configurare una VPN su router bisogna per prima cosa accedere a un servizio VPN. Dopo aver raccolto le informazioni necessarie dal tuo provider di rete virtuale privata, si può partire con la configurazione. Esistono innumerevoli varianti di router in commercio; anche se non è fattibile delineare un metodo universale, ecco una panoramica delle azioni tipiche da intraprendere.

Per cominciare, è necessario accedere all'interfaccia di configurazione del router. Di solito, ciò si ottiene inserendo l'indirizzo IP del router nel browser, che ti è stato dato dall'ISP, e accedendo con le credenziali fornite dal costruttore del router. Si possono trovare queste credenziali nel manuale o cercando online usando il modello del router.

Successivamente, vanno inserite le informazioni di configurazione. Quando si decide di utilizzare un servizio VPN specifico, vengono forniti tutti i dettagli per stabilire la connessione. Bisogna solo inserire questi dati e assicurarsi di conservare le modifiche apportate (se il router non supporta configurazioni complesse, è probabile che si debba installare un firmware alternativo). Infine, l'ultimo passaggio è verificare che ogni dispositivo sia connesso al router. Se tutto è stato configurato correttamente, ogni dispositivo della rete potrà accedere a internet sotto la protezione della VPN.

Consiglio finale: si può considerare la possibilità di scegliere un router con una VPN già configurata, così da non preoccuparsi riguardo le procedure di installazione e configurazione.

 

Conclusioni

In conclusione, è evidente quanto sia importante scegliere il router giusto quando si tratta di VPN. Avere il dispositivo adeguato può fare la differenza in termini di sicurezza, velocità e stabilità della connessione. Abbiamo esplorato una varietà di modelli sul mercato, mettendo in luce le loro caratteristiche distintive e i punti di forza. Ma oltre a conoscere i migliori dispositivi disponibili, è altrettanto fondamentale comprendere come selezionarli in base alle proprie esigenze.

Inoltre, abbiamo delineato le procedure generali di installazione e configurazione per garantire che i dispositivi siano protetti e che la vostra connessione rimanga privata e sicura.

Domande frequenti sui router VPN

Quale router usare per NordVPN?

Per installare NordVPN su router in maniera semplice ed efficace, consigliamo di optare per un dispositivo Asus. Nonostante sul mercato ci siano molti router anche di altri produttori, la maggior parte di quelli realizzati da Asus possiede un client OpenVPN integrato. Lo sforzo per la configurazione è dunque minimo. Quasi tutti gli altri router richiedono il flashing del firmware, un’operazione complessa e che non funziona correttamente su tutte le piattaforme.

Come impostare VPN su router Fastweb?

Per impostare una VPN su un router di Fastweb devi accedere alla pagina di configurazione del router e inserire l’indirizzo IP fornito da Fastweb nel tuo browser. Fatto questo, accedi alla sezione VPN Fastweb, poi inserisci i dati forniti dal tuo servizio VPN. Infine, salva le modifiche e riavvia il router qualora fosse necessario.

Come impostare VPN su router TIM?

Completare la procedura di impostazione di una VPN su un router TIM non è difficile. Basta in primo luogo accedere al modem TIM mediante l’indirizzo IP fornito dal manuale del router, poi bisogna andare nella sezione “Impostazioni avanzate”. Una volta fatto questo, è necessario cliccare sull’opzione “Virtual Private Network” o simile e attivare la VPN TIM. Per perfezionare la configurazione, non resta che seguire le istruzioni fornite dal service provider, inserendo tutti i dettagli necessari.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione nel rispetto del codice etico. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.