Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Windows 11: restyling per l'app Galleria

Microsoft sta testando la nuova app Galleria per Windows 11 che verrà rilasciata successivamente, presenta tutti gli elementi comuni dell'OS.
Microsoft sta testando la nuova app Galleria per Windows 11 che verrà rilasciata successivamente, presenta tutti gli elementi comuni dell'OS.
Link copiato negli appunti

Microsoft ha deciso di “svecchiare” l’app Galleria di Windows 11, avviando un profondo processo di restyling che va a porre una netta differenza rispetto a quanto viene attualmente proposto. La nuova applicazione è attualmente in fase di test ed è stata propinata a un numero limitato di tester nel circuito Insider con l'ultima build 2022.31090.16004.0 rilasciata nel Dev Channel.

Windows 11: una nuova app Foto è in arrivo

La nuova applicazione si presenta con tutti gli elementi comuni dell’interfaccia utente di Windows 11, vale a dire finestre riprogettate, angoli arrotondati, font, spaziature e icone aggiornate e molto altro ancora.

La nuova app ha come obiettivo quello di semplificare la visualizzazione, la ricerca, la gestione e l'esplorazione della collezione di immagini degli utenti, va ad includere un servizio di backup automatico su OneDrive e implementa un'evoluzione della funzionalità "Memorie" che raccoglie automaticamente le foto in collezioni che fanno riferimento a specifici contesti.

Il colosso di Redmond ha altresì confermato il supporto alle finestre e agli schermi multipli che consentono di portare la produttività ai massimi livelli. Inoltre, non manca la possibilità di importare le immagini direttamente da fonti esterne, quali unità di storage removibili, smartphone e fotocamere.

La nuova applicazione andrà a rimpiazzare completamente quella attualmente in essere, ma al momento non è ancora chiaro quando, di preciso, ciò avverrà. La sua esistenza, comunque, è stata preannunciata nelle scorse ore da Panos Panay in occasione dell'annuncio della disponibilità di Windows 11 2022 Update e successivamente da un post dedicato sul sito Microsoft redatto da Dave Grohocki, il product manager delle inbox app di Windows.

Ti consigliamo anche